I benefici dell’essere social

I social media possono essere collettori di informazioni e commenti di dubbio interesse ma anche di notizie e argomenti molto interessanti e utili, tutto dipende da come vengono utilizzati. Non è necessario essere concorde su tutto quello che viene scritto e non obbligatoriaente bisogna commentare tutto quello che viene pubblicato, basta selezionare accuratamente la propria audience e le persone, organizzazioni, gruppi o comunità che si vogliono seguire e che si sentono più affini. Seguire un gruppo ecologista come Beyond Plastics, per esempio, può raccogliere i pensieri e le opinioni di persone estranee al settore in fatto di riciclo e sostenibilità.

D’accordo o meno sui contenuti dei post pubblicati, i social media consentono alle aziende di offrire il loro personale punto di vista, suggerimenti e approfondimenti su una tematica di interesse generale o specifica del comparto di riferimento. Inoltre, grazie a un sempre maggiore coinvolgimento dei dipendenti e all’attenzione che l’attività stessa riserva al personale, celebrando e condividendone i successi e i momenti più significativi della loro vita lavorativa, possono attrarre nuovi talenti.

L’esempio di Plastics News

Per sottolineare l’importanza dei social media, Plastics News ha selezionato più di 20 feed raccolti da fornitori di materie plastiche, gruppi di acquisto e individui, seguiti dal proprio staff e nominati dai lettori, che hanno fatto dei social media lo strumento per rimanere in contatto con i clienti e aggiornarli sul loro operato, anche a supporto della comunità in tempo di crisi, e per creare quelle connessioni personali negate dal distanziamento sociale, soprattutto per gli ambiti produttivi all’interno dei quali è difficile far trasparire il lato umano del business.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here