La trasformazione digitale nelle PMI, come e perché

Solo il 14% delle PMI ritiene oggi la trasformazione digitale essenziale per il proprio business, nonostante gli indubbi vantaggi, in termini di possibilità di operare da remoto, presentatisi durante la pandemia. Questo dato emerge da una ricerca presentata lo scorso mese di febbraio dall’Osservatorio Innovazione Digitale nelle PMI del Politecnico di Milano.

Dalla ricerca risulta anche che il 29% delle PMI del manifatturiero utilizza il digitale solo come reazione ad uno stimolo esterno, limitandosi a rispondere all’esigenza di breve periodo e minimizzando gli investimenti allo stretto indispensabile. In stretta relazione con questo dato è il fatto che quattro imprese su dieci non hanno figure con competenze specialistiche in tema di digitale.

E tuttavia, in un mercato sempre più globalizzato e competitivo, un paradigma di trasformazione come quello dello Smart Manufacturing si rivela fondamentale per incrementare la produttività, determinare un abbassamento dei costi e rendere gli impianti più efficienti. Secondo uno studio di Roland Berger, l’implementazione delle tecnologie 4.0 garantisce infatti un miglioramento dell’efficienza degli impianti dal 65% al 90% che si traduce contestualmente in un incremento relativo al rendimento del capitale impiegato tra il 25% e il 40%. La trasformazione 4.0 dei processi produttivi si impone dunque come driver per il miglioramento della competitività anche delle piccole e medie imprese, oltre che del sistema industriale nazionale nella sua totalità.

Trasformarsi per competere dunque, è imperativo anche per le PMI, ma come intraprendere questo percorso? Per le loro caratteristiche distintive, le PMI sono contraddistinte da elevata rapidità decisionale e flessibilità nell’adattarsi agli improvvisi cambiamenti dell’ambiente circostante. Contestualmente, però, la rapidità e la limitata condivisione dei processi decisionali, le espone potenzialmente a strategie eccessivamente istintive e non supportate da puntuali valutazioni in termini di benefici attesi.

La trasformazione digitale: come e perchéCome scegliere allora le tecnologie digitali “giuste” per la propria realtà produttiva?

Quali sono i passi concreti da compiere sul percorso di trasformazione?

Quali i problemi che si possono presentare e come affrontarli in modo efficace?

SCARICA IL WHITE PAPER

 

Sei una piccola o media impresa e vuoi capire come rendere la tua trasformazione digitale qualcosa di strutturale, al di là della contingenza del momento e con l’obiettivo di aumentare produttività ed efficienza in modo concreto e duraturo?

Scarica subito il white paper per saperne di più e per scoprire come un partner come Tormalina, forte della propria esperienza focalizzata proprio nell’ambito delle PMI, può aiutarti a fare i giusti investimenti per mettere a valore la soluzione più giusta per te.

SCARICA IL WHITE PAPER

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here