Spotti Sergio: l’innovazione nel coil processing

La Spotti Sergio Coil Processing, fortemente radicata a Parma dal 1975, nell’industria siderurgica metalmeccanica manifatturiera, produce impianti per il taglio dei coils, rifornendo, con i propri impianti, i più importanti centri di servizio in tutto il mondo.

Un’ampia gamma processabile

È ampia la gamma dei materiali che gli impianti Spotti Sergio Coil Processing possono processare: rame, ottone, banda stagnata, inox, inox duplex, acciaio, alti resistenziali e qualunque tipo materiale in coils.

Nonostante la pandemia, Spotti Sergio Coil Processing ha continuato a sostenere i valori e i metodi, trasmessi dai fondatori Spotti Sergio e Ballerini Loredana, in cui crede da tempo:

  • valorizzazione delle potenzialità: dei propri dipendenti, collaboratori interni ed esterni, clienti e fornitori con legami consolidati nel tempo, per raggiungere insieme risultati in un mercato in continua trasformazione;
  • Collaborazione con le scuole e gli istituti professionali del territorio (con alternanza scuola- lavoro, stage etc.) per tramandare tecnologia sempre più ricercata ed innovazione, creando valori nel tempo alle generazioni future.
  • Dialogo e coinvolgimento su temi comuni con le istituzioni locali pubbliche e private del territorio.
  • Crescita continua: investendo nella formazione del proprio team, in macchinari di ultima generazione ed in nuovi spazi aziendali e produttivi.
  • Innovazione: attraverso attività di ricerca e sviluppo in tecnologie innovative, come la produzione di un nuovo macchinario denominato: la “Performante”, contribuendo così ad innovare ed arricchire la propria offerta tecnologica.

Emanuele e Lorena Spotti, II generazione, consapevoli dell’enorme valore umano della grande famiglia Spotti, con determinazione e coraggio, si affacciano al futuro con ottimismo e ambizione, convinti che uniti si possa affrontare il futuro anche se difficile ed incerto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here