LVD si presenta a Blechexpo con una ricca proposta di soluzioni

LVD mette in mostra i vantaggi dell’efficienza di processo alla prossima Blechexpo, in programma a Stoccarda dal 26 al 29 ottobre, presentando la macchina da taglio laser fibra Phoenix FL-3015 con una nuova sorgente laser da 20 kW, la nuova cella di piegatura robotizzata Ulti-Form e la versione 8.7 di CADMAN®, il pacchetto software progettato per potenziare la smart factory.

Taglio laser due volte e mezzo più veloce del 10 KW

La Phoenix FL-3015 da 20 kW è una macchina potente che offre il massimo livello di produttività nel taglio laser e lavora in modo efficiente un’ampia gamma di materiali ferrosi e non ferrosi con spessori fino a 40 mm.

È in grado di effettuare tagli fino a due volte e mezzo più velocemente di un laser fibra da 10 kW. Sfonda e taglia materiali spessi a velocità superiori rispetto alla maggior parte dei sistemi di taglio plasma, ottenendo superfici più diritte e fori di diametro metà dello spessore. Tutto questo con l’efficienza del processo e la precisione della tecnologia laser fibra.

L’accelerazione e la precisione sono ulteriormente supportate dalla rigidità del telaio in acciaio saldato. Il controllo integrato e il sistema di trasmissione garantiscono la più alta riproduzione delle geometrie programmate a elevate velocità di lavorazione.

Il controllo Touch-L da 19” è facile da utilizzare e consente che operatori di ogni livello possano lavorare agevolmente con la macchina Phoenix.

Il modello Phoenix FL offre una serie di opzioni per migliorare le prestazioni, tra cui un cambio ugello automatico con 10 ugelli, il software di programmazione CADMAN-L e l’automazione modulare MOVit, dalla Torre compatta ai sistemi a torre completa e a magazzino (TAS e WAS).

La sorgente laser fibra da 20 kW è disponibile sui modelli Phoenix FL-3015, 4020 e 6020.

lvd
La Phoenix FL-3015 da 20 kW offre il massimo livello di produttività nel taglio laser e lavora in modo efficiente un’ampia gamma di materiali ferrosi e non ferrosi con spessori fino a 40 mm

La cella di piegatura non necessita di autoapprendimento del robot

La nuova cella di piegatura robotizzata Ulti-Form di LVD mantiene la produttività di piegatura al massimo, gestendo in modo efficiente cicli di produzione brevi e lunghi. L’innovazione è stata nominata per il Blechexpo Award 2021.

Ulti-Form offre un processo rapido “dall’arte al pezzo” grazie alla potente programmazione di LVD. CADMAN-B calcola automaticamente il programma di piegatura ottimale e importa tutti i dati di piegatura nel software robot CADMAN-SIM, senza che sia necessario l’autoapprendimento del robot. SIM calcola automaticamente le posizioni delle pinze, generando il percorso più veloce senza collisioni per il robot e successivamente rimanda le informazioni a Cadman B, consentendo all’operatore di lavorare con un solo programma.

La pinza auto-adattiva di LVD è in grado di manipolare un gran numero di pezzi, adattandosi automaticamente alle dimensioni dell’elemento in lavorazione. Il design intelligente consente di risparmiare sulla quantità di pinze e sui tempi di cambio pinza.

Ulti-Form è dotato di una pressa piegatrice da 135 tonnellate con cambio automatico dell’utensile, integrata con magazzino utensili e con un robot industriale. La cella gestisce pezzi da 50 x 100 mm fino a 1200 x 800 mm, con un peso fino a 25 kg.

Dotato del sistema di piegatura adattiva Easy-Form® Laser di LVD, Ulti-Form garantisce la precisione dell’angolo e offre risultati di piegatura sempre accurati.

lvd
La nuova cella di piegatura robotizzata Ulti-Form mantiene la produttività di piegatura al massimo, gestendo in modo efficiente cicli di produzione brevi e lunghi

Miglioramenti del software nel flusso di processo

Il software CADMAN® v8.7 appena uscito introduce diverse funzionalità chiave, nonché aggiornamenti per CADMAN-JOB (Sistema di esecuzione della produzione), CADMAN-SDI (Smart Drawing Importer), CADMAN-P (punzonatura) e CADMAN-L (taglio laser).

CADMAN v8.7 è in grado di integrare operazioni esterne come filettatura, sbavatura e smussatura, consentendo di controllare, monitorare e registrare un ordine dalla materia prima al pezzo finito. Le operazioni esterne sono ora visibili nella schermata panoramica di CADMAN-JOB e possono essere tracciate e seguite nel processo di produzione per la rintracciabilità in tempo reale.

Il recentissimo software CADMAN può gestire anche l’intero processo di lavorazione della lamiera, senza la necessità di un sistema ERP.  Gli ordini di lavoro possono essere creati all’interno di CADMAN-SDI e trasferiti a CADMAN-JOB.  Questa funzionalità rende CADMAN una soluzione pratica per le aziende di lavorazione di lamiera di tutte le dimensioni, comprese le aziende che non dispongono di un sistema ERP.

Lo sviluppo del software ha apportato diversi miglioramenti, tra cui anche la possibilità di creare un piano di lavoro e aggiungere operazioni non pianificate durante la produzione utilizzando CADMAN-JOB; i nuovi aggiornamenti prevedono l’importazione “trascina e rilascia” di file e la possibilità di “esportare pezzi”, in CADMAN-P e CADMAN-L.

CADMAN v8.7 è in grado di integrare operazioni esterne come filettatura, sbavatura e smussatura, consentendo di controllare, monitorare e registrare un ordine dalla materia prima al pezzo finito

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here