Index: tornitura e fresatura su una sola postazione

I nuovi centri di tornitura e fresatura G300 e G320 integrano la gamma di prodotti Index (www.index-traub.com). Con una lunghezza di tornitura di 1400 mm completano l’offerta per una lavorazione al top di pezzi di medie dimensioni.

La lavorazione completa è la tendenza del futuro, in particolare per i centri di tornitura e fresatura in grado di gestire alla perfezione entrambe le tecnologie. È questo il motivo determinante che ha portato il reparto di sviluppo di Index a presentare sul mercato il nuovo G420, un centro di tornitura e fresatura con caratteristiche speciali.

Era il 2018 e il successo non si è fatto attendere a lungo. Per questo Index ha ampliato la serie con la variante più grande e potente G520 per poi proseguire con il modello leggermente più piccolo, il G320. La concezione di successo della macchina non è cambiata. Grazie a un basamento rigido e ammortizzante con struttura a blocchi in ghisa minerale e a guide lineari di grandi dimensioni negli assi X e Z, anche il nuovo G320 offre straordinarie proprietà di stabilità e ammortizzazione, nonché valori dinamici per risultati di lavorazione di alto livello con un elevata produttività.

Come per i modelli G420 e G520, il mandrino portafresa motorizzato posizionato sopra l’asse di rotazione con l’asse Y/B con cuscinetti idrodinamici è un elemento essenziale. I suoi potenti azionamenti consentono le più disparate lavorazioni di fori e fresature fino alla lavorazione a cinque assi. In alternativa è possibile scegliere fra 16,6 kW, 72 Nm, 12.000 min- 1 (100% ED) o 16 kW, 45 Nm, 18.000 giri/min (100% ED). In parallelo al tempo principale, il mandrino portafresa motorizzato attinge da un magazzino utensili che può contenere fino a 115 articoli (HSK-T63 o Capto C6).

Index G320 garantisce una truciolatura efficiente anche grazie alle due torrette portautensili montate in basso. Le dodici stazioni possono essere attrezzate costantemente con utensili motorizzati. E’ possibile traslare la torretta non solo in direzione X e Z, ma anche in direzione Y. La massima lunghezza di tornitura è di 1.400 mm. I due mandrini di lavoro identici (mandrino principale e contromandrino) sono raffreddati a liquido e vantano un passaggio di 102 mm a 4.000 giri/min. Sono idrodinamici e potenti (44 kW; coppia 525 Nm con 100% ED).

Un’altra caratteristica vincente: l’ampio spazio di lavoro e la distanza fra mandrino principale e contromandrino permettono di procedere alla truciolatura contemporaneamente sul mandrino principale e sul contromandrino con il mandrino portafresa motorizzato e le torrette portautensili senza rischio di collisione. La capacità di abbassamento delle torrette portautensili aiuta inoltre a evitare situazioni con rischio di collisione.

Tecnologia bonus

È prevista infine l’automazione del centro di tornitura e fresatura con un’unità di manipolazione a 2 assi integrata e/o la cella robotizzata iXcenter. Come unità di controllo è stata adattata una S840D SL di Siemens, che, come sempre, può essere utilizzata facilmente con la soluzione cockpit iXpanel di Index.