Skateboard elettrici con tecnologie high-tech

La società francese EMI ha scelto dei termoplastici rinforzati con Fibre continue Tepex dynalite di Lanxess per produrre le tavole della nuova generazione di skateboard elettrici Okmos SL-01. Questi materiali permettono di coniugare leggerezza ed elevate proprietà meccaniche. Gli skateboard richiedono una progettazione accurata dato che i componenti elettrici devono essere alloggiati in spazi molto ristretti per mantenere la leggerezza, la compattezza e la maneggevolezza della tavola.

Nel nuovo skateboard EMI, questi componenti sono collocati in una in uno scomparto chiuso da un coperchio ricavato nella tavola, mentre i motori sono posti posteriormente. Impiegando il nuovo termoplastico rinforzato, è stato possibile ridurre lo spessore delle pareti a soli 3 mm.

La tecnologia impiegata è lo stampaggio ibrido, che attraverso un robotinserisce la piastra di metallo usata come base per gli assali delle ruote in uno stampo ad iniezione. In seguito, nel medesimo stampo viene posizionata una sezione di Tepex preriscaldata.

In questo modo, in una singola operazione, viene formata la sezione e l’intera struttura viene sovrastampata con un compound ad alta scorrevolezza, rinforzato con 30% di fibra di vetro corta (Durethan BKV30H2.0EF).

Attraverso questa tecnica viene offerta un’elevata integrazione funzionale, poiché in uscita dalla stampo sono già presenti gli elementi per il fissaggio, la canalina per il passaggio dei cavi e i supporti della batteria, eliminando la necessità di nuove fasi di assemblaggio.