Finanziamenti per le PMI maremmane all’estero

maremma

E rieccoci in Maremma, dove la Camera di Commercio locale, al fine di rafforzare la capacità delle imprese di operare sui mercati internazionali, intende promuovere la competitività delle Micro, Piccole e Medie Imprese di tutti i settori economici attraverso il sostegno mediante voucher per l’acquisizione di servizi destinati allo sviluppo del commercio internazionale, anche attraverso un più diffuso utilizzo di strumenti innovativi e tecnologie digitali.

Programmi di internazionalizzazione

Il bando intende sostenere, tramite l’erogazione di contributi a fondo perduto, la realizzazione di programmi di internazionalizzazione. Più specificatamente, le azioni a sostegno del commercio internazionale, ricomprese nel bando, dovranno riguardare le seguenti linee di attività: percorsi di rafforzamento della presenza all’estero e sviluppo di canali e strumenti di promozione all’estero; sviluppo di canali e strumenti di promozione all’estero basati esclusivamente su tecnologie digitali.

L’entità del contributo

Il contributo è pari al 70% delle spese sostenute e ritenute ammissibili, per un importo unitario massimo pari ad euro 2.000 per le azioni indicate nella linea a) e ad euro 2.500 per le azioni indicate nella linea b), oltre l’eventuale premialità per il possesso del rating di legalità. L’investimento minimo ammissibile a contributo, per qualunque impresa richiedente il contributo, deve essere pari a mille euro.

Scadenza: 30 novembre 2022.

 Per saperne di più CLICCA QUI.

A cura di Simone Finotti