Seco, frese elicoidali e a spallamento retto

Le frese Seco Turbo 16 in versione elicoidale e a spallamento retto offrono un’elevata asportazione truciolo su acciaio, acciaio inossidabile, ghisa, metalli non ferrosi, superleghe e titanio.

Produttività e sostenbilità

Nelle frese a spallamento retto gli angoli della sede dell’inserto sono stati ottimizzati per migliorare il taglio e le finiture superficiali. Le forze di taglio controllate riducono il consumo energetico, l’usura e i livelli di rumorosità. Mentre il design ecocompatibile si avvale acciaio resistente alla corrosione senza rivestimento in nichel.

Per quanto riguarda le frese elicoidali di nuova generazione, vengono combinate prestazioni di alto livello e facilità d’uso, sfruttando una gamma completa di inserti e geometrie per grandi volumi di truciolo asportato (MRR) e una maggiore durata dell’utensile. Impegni radiali maggiori e una velocità di avanzamento più spinta abbattono i tempi di ciclo e accelerano la produzione, con canali di adduzione del refrigerante, eliche e angoli di taglio ottimizzati per una lavorazione stabile e una formazione del truciolo ottimale. Le unità elicoidali Turbo 16 garantiscono che l’imbocco e gli inserti dell’elica non vengano mischiati quando si utilizzano raggi di grandi dimensioni. La sostituzione dei rivestimenti in nichel delle frese con PVD ne aumenta inoltre la sostenibilità. «Queste caratteristiche producono tagli più fluidi, una durata dell’utensile e un’affidabilità dei processi maggiori per una produzione più rapida – commenta Benoît Patriarca, global product manager Helical Milling –. La fresa elicoidale Turbo 16 utilizza meno inserti rispetto a utensili equivalenti che forniscono lo stesso MRR».