Export digitale per le micro imprese manifatturiere

Ecco un finanziamento tagliato proprio ad hoc per le microimprese manifatturiere: è il Bonus Export Digitale, un progetto a cura del Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale e dell’Agenzia ICE.

“Micro” attive nel manifatturiero

Si tratta di un contributo che punta a sostenere le microimprese nella loro attività di internazionalizzazione. Possono richiedere il contributo le microimprese manifatturiere (codice ATECO C) con sede in Italia, anche costituite in forma di reti o consorzi.

Cosa finanzia

Finanzia le spese sostenute per l’acquisizione di soluzioni digitali per l’export, fornite da imprese iscritte nell’elenco delle società abilitate. Le prestazioni puntano a sostenere i processi di internazionalizzazione attraverso:

  • la realizzazione di sistemi di e-commerce verso l’estero;
  • sistemi di e-commerce che prevedano l’automatizzazione delle operazioni di trasferimento, aggiornamento e gestione degli articoli da e verso il web;
  • realizzazione di servizi accessori all’e-commerce;
  • realizzazione di una strategia di comunicazione, informazione e promozione per il canale export digitale;
  • digital marketing finalizzato a sviluppare attività di internazionalizzazione;
  • CMS;
  • iscrizione e/o abbonamento a piattaforme SaaS per la gestione della visibilità e spese di content marketing;
  • servizi di consulenza per lo sviluppo di processi organizzativi e di capitale umano;
  • upgrade delle dotazioni di hardware necessarie allo sviluppo di processi organizzativi.

Come funziona

Il contributo previsto dal Bonus è concesso in regime “de minimis” per i seguenti importi: 4mila euro alle microimprese a fronte di spese ammissibili non inferiori, al netto dell’IVA, a 5.000 euro; 22.500 euro alle reti e consorzi a fronte di spese ammissibili non inferiori, al netto dell’IVA, a 25mila euro.

In attivazione

Con prossimo provvedimento saranno definiti i modelli di domanda per i soggetti beneficiari, i termini per la presentazione delle domande di ammissione e di erogazione dei contributi.

Per saperne di più CLICCA QUI.

A cura di Simone Finotti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here