Heller, lavorazioni combinate a 5 assi

Con la seconda generazione di centri di lavoro HF, Heller espande la gamma di lavorazioni possibili alla tornitura.

Nel 2020, Heller ha lanciato la seconda generazione dei centri di lavoro orizzontali a 5 assi della serie HF. L’obiettivo di questo ulteriore sviluppo era quello di consentire un utilizzo ancora più universale, sia nella produzione di pezzi singoli che in serie.

Le modifiche principali comprendono nuove unità mandrino che incorporano il sistema Heller a mandrino zero e prestazioni ancora più elevate, nonché l’uso opzionale di un azionamento a portale con due viti a ricircolo di sfere sull’asse Z.

Ormai la serie HF è considerata un concetto di macchina introdotto con successo. Per assicurare una flessibilità ancora maggiore, Heller ha continuato a sviluppare i centri di lavoro a 5 assi. Oltre alle opzioni esistenti di tornitura per interpolazione e lo slittamento a sfacciare (asse U), il costruttore offre ora anche una tavola girevole CN con una funzione di tornitura appositamente per l’HF 5500 con carico diretto per soddisfare le diverse esigenze nella lavorazione completa. Mentre il sistema a testa orientabile dotato di un asse U aggiuntivo della macchina consente la tornitura altamente produttiva di contorni interni ed esterni complessi, Heller ha progettato specificamente la HF 5500 Mill-Turn per la lavorazione di componenti simmetrici alla rotazione.

I presupposti per la funzione di tornitura sono gli azionamenti rinforzati in Z e A. Il rinforzo sull’asse Z consiste in due viti a ricircolo di sfere e di due sistemi di misurazione assoluta ad azionamento diretto combinati con un sistema di azionamento a portale. Entrambi questi prerequisiti sono inclusi nel pacchetto opzionale “Pro“, nel quale è compresa anche la possibilità di lavorazione simultanea a 5 assi, la massima dinamica degli assi in X, Y e Z con 10 m/ s2 e tolleranze di posizionamento ridotte. I pacchetti di configurazione “Power“, “Speed” e “Pro” sono disponibili da Heller fin dall’introduzione della seconda generazione delle macchine.

Flessibilità nel dettaglio

Per le operazioni di tornitura su pezzi simmetrici in rotazione, Heller ha equipaggiato la HF 5500 Mill-Turn con una tavola rotante DDT (Direct Drive Turning), un mandrino con funzione di bloccaggio per il fissaggio sicuro degli utensili di tornitura, un ciclo tecnologico di bilanciamento e cicli ad hoc NC Siemens.

Un’interfaccia utente ben strutturata facilita l’uso del ciclo di equilibratura integrato per la determinazione automatica della qualità della stessa. Il ciclo stabilisce automaticamente la qualità dell’equilibratura e il contrappeso richiesto. I cicli NC di Siemens supportano graficamente la semplice programmazione delle operazioni di tornitura e comprendono un vasto elenco di opzioni, ad esempio la programmazione dei contorni, compresi gli incavi e i sottosquadri. Inoltre, la configurazione standard include cicli per la sgrossatura e la generazione di contorni di tornitura. Come opzione, le geometrie possono essere importate direttamente dai disegni dei componenti utilizzando il lettore DXF.

Inoltre, Heller ha dotato la HF 5500 Mill-Turn di un’interfaccia a 7 punti con tecnologia di serraggio multilinea, completamente integrata nella macchina. Come risultato, una pressione di serraggio di 80 bar è disponibile per le operazioni di tornitura. Heller propone questa interfaccia in due diverse versioni. La prima è stata progettata per semplici attrezzature di bloccaggio idraulico, la seconda per mandrini di serraggio universali. L’interfaccia multimediale è dotata di una maschera d’ingresso organizzata in maniera chiara per le funzioni specifiche dell’attrezzatura e il monitoraggio di tutto il processo di bloccaggio.

Per garantire una precisione ottimale, Heller fornisce come standard un portautensile HSK-T e la misurazione degli utensili di tornitura direttamente all’interno del mandrino. La funzione di misurazione degli utensili comprende un’ampia serie di cicli di misurazione Blum con supporto grafico, nonché un laser di precisione e una sonda. Il tastatore è integrato nel ponte di misura del laser di precisione. Per garantire una protezione ottimale dai trucioli, il ricevitore di misura è stato montato sul retro della tavola girevole orientabile.

Uso universale e flessibile ridefinito

La funzione di tornitura aggiunta al concetto di macchina di successo dell’HF 5500 non è una sorpresa. Con la serie C che incorpora un quinto asse fornito dall’utensile, Heller ha stabilito nuovi standard in termini di stabilità, flessibilità e, allo stesso tempo, alta produttività per la fresatura e la tornitura in un unico setup su un unico centro di lavoro. Questo ha permesso una pre-lavorazione altamente produttiva e orientata alle prestazioni e una finitura fedele al contorno finale con dati di taglio efficienti e velocità di rotazione del pezzo fino a 1.000 giri/min. Sulla base della forte richiesta di macchine per la lavorazione di componenti a rotazione simmetrica, era un passo logico sviluppare ulteriormente i centri di lavoro orizzontali a 5 assi della serie HF per mettere a disposizione un’elevata dinamica e tempi passivi ridotti al minimo. Migliorando la seconda generazione con una funzionalità di tornitura e combinandola con le caratteristiche Heller: produttività, precisione e affidabilità. Viene così ridefinita ancora una volta la flessibilità e il valore aggiunto nella lavorazione completa.