Traub, fantina mobile ad alta produttività

Il tornio a fantina mobile Traub TNL12 è oggi dispponibile in una nuova versione, con numerose modifiche e migliorie per accrescere la produttività e la semplicità di utilizzo.

Traub (www.index-traub.com) ha recentemente rinnovato il modello a fantina mobile TNL12, aumentandone la produttività e le prestazioni

Il piccolo tornio a fantina mobile Traub TNL12 con gioco del mandrino di 13 mm offre da molti anni prestazioni eccellenti nella sua categoria.

Con la nuova versione Index è riuscita ad aumentare ulteriomente la produttività e la flessibilità, riducendo allo stesso tempo i requisiti di spazio.

Il tornio automatico a fantina mobile – che, come i suoi fratelli maggiori, può anche essere rapidamente convertito in una fantina fissa – beneficia di una grande quantità di miglioramenti. La priorità assoluta era mettere a disposizione ulteriori vantaggi agli utilizzatori. Allo stesso tempo, è stata prestata molta attenzione a facilitare la compatibilità dei portautensili rispetto al modello precedente. Ciò significa che è possibile continuare a utilizzare i portautensili esistenti per la torretta e gli accessori di lavoro anteriori e posteriori, nonché integrarli con nuovi modelli. Anche l’area di lavoro è stata progettata in modo tale che tutti i pezzi prodotti su un Traub TNL12 di prima generazione possano continuare a essere prodotti sulla nuova macchina.

Già a prima vista, è chiaro che la macchina è più compatta e l’armadio elettrico non è più posizionato sotto il caricatore di barre, poiché gli ingegneri sono riusciti a integrare completamente l’armadio elettrico all’interno della struttura. La macchina stessa è così diventata un po’ più alta e ora misura 1.600 mm. Poiché il quadro elettrico e la macchina sono ora un’unica unità, le canaline per cavi non sono più necessarie e il TNL12 può essere spostato più facilmente, sia su ruote, tramite carrello elevatore o con una gru.

Più produttività, meno spazio

L’acquisto di una nuova macchina di solito nasce dal desiderio di una maggiore produttività. L’originale Traub TNL12 dispone già di quattro portautensili che garantiscono una lavorazione altamente produttiva grazie al loro utilizzo simultaneo. Per migliorarli ulteriormente, i tecnici Traub hanno apportato modifiche significative alla cinematica. Laddove in precedenza gli utensili frontali e il contromandrino erano disposti su una slitta comune, ora sono ciascuno su slitte separate. La separazione di questi componenti significa che la lavorazione front end e contromandrino non si influenzano più a vicenda e la programmazione è molto più semplice in virtù della maggiore flessibilità. Con masse inferiori, la macchina è anche più dinamica e gli utenti beneficiano di una maggiore libertà di programmazione.

Altrettanto importante, Index ha notevolmente migliorato le possibilità di lavorazione sul lato troncatura, con conseguente miglioramento delle velocità di taglio e un notevole incremento della produttività. Mentre prima era disponibile un solo movimento in direzione X sulla parte posteriore, arriva ora la lavorazione a tre assi sul contromandrino.

La nuova attrezzatura posteriore comprende sei postazioni utensili (4x live, 3x IKZ), inclusa una posizione di lavaggio. La capacità dell’utensile è aumentata. Con i portautensili doppi e tripli, si può adesso disporre fino a 40 utensili, aprendo ulteriori sbocchi per le lavorazioni complesse.

Inoltre, Index fornisce entrambe le torrette portautensili a sei stazioni con un servomotore e un asse Y interpolato, che contribuisce a tempi da truciolo a truciolo di soli 0,3 s e una divisione più libera dei tagli.

Un ulteriore accorgimento per favorire una produttività ancora maggiore è la riprogettazione dei movimenti ad alta velocità. Il perfezionamento della dinamica era in primo piano nella mente dei progettisti e ciò è garantito da elettromandrini raffreddati a liquido con velocità di rotazione fino a 12.000 giri/min che sostituiscono la trasmissione a cinghia nel mandrino principale e nel contromandrino. Dettagli come cilindri di bloccaggio a massa ridotta e un manicotto in carbonio per l’azionamento della boccola di guida rendono il Traub TNL12 più dinamico.

La bussola di guida della macchina è liberamente selezionabile, attiva o programmabile, ciò significa che la bussola di guida si regola da sola tramite una servovalvola pneumatica.

Gli ingranaggi necessari alla distribuzione del moto sono stati ridotti al minimo, questo anche nelle torrette e sugli elementi frontali e posteriori. Non includendo cinghie, alberi intermedi e con un solo dente di innesto nella corona dentata, il nuovo design non solo eleva la dinamica, ma garantisce anche un funzionamento silenzioso.

Maggiore precisione

L’ottimizzazione ha avuto sviluppi anche sul piano della precisione. Il design non idraulico, un basamento in ghisa grigia al posto della precedente struttura in acciaio saldato, e il design termosimmetrico permettono una maggiore precisione, compensazioni termiche con variazioni ridotte e quindi tempi di riscaldamento più brevi. La macchina raggiunge subito la sua stabilità e questo porta a un’eccellente precisione complessiva e a valori di taglio più elevati, che a loro volta avvantaggiano i tempi di lavorazione.

Sono disponibili fino a tre pompe per una corretta gestione del lubrorefrigerante. Una pompa da 8 bar è inclusa di serie e può essere opzionalmente integrata con una o due pompe regolabili da 20-120 bar. Per applicazioni speciali, è disponibile come optional anche una pompa da 250 bar. Il lubrorefrigerante viene trattato da un filtro a nastro compatto con una finezza del filtro di 50 μm ed è aggiungibile sempre a parte la funzione di raffreddamento.

Lo scarico dei pezzi finiti può essere eseguito in tre modalità: tramite getto d’olio in un apposito tubo, tramite una pinza che può depositare i componenti in un vassoio o su un nastro trasportatore e, interessante per i pezzi lunghi, la rimozione tramite il contromandrino. Non manca una soluzione robotica che si occupa dell’alimentazione delle parti nel mandrino.

Produzione efficiente

Il Traub TNL12 è destinato a vari settori come la tecnologia medica, dove viene utilizzato per la produzione di impianti, dispositivi per la chirurgia mininvasiva e viti ossee. Con il giusta setup, anche le parti semplici possono essere prodotte in modo altamente produttivo.

Il funzionamento semplice è assicurato dal controllo proprietario TX8i-s, pronto per l’integrazione diretta del TNL12 nell’iXworld digitale. Il pannello di comando fornisce un accesso user friendly a un ambiente di produzione in rete.