EUROSWITCH presenta la gamma di sensori con protocollo IO-LINK

IO-Link

Euroswitch Spa presenta la propria gamma di Sensori IO-Link per l’industria 4.0. Sono l’innovativo Trasmettitore di pressione differenziale 987, il Sensore di livello ESL ed il Sensore di temperatura EST, interamente progettati nei suoi laboratori R&D di Sale Marasino.

IO-Link è un protocollo di comunicazione seriale specificatamente studiato per comunicare con sensori ed attuatori in quello che viene definito “l’ultimo miglio”, ovvero nell’ultimo tratto della comunicazione aziendale.

Trasmettitore di pressione differenziale IO-LINK

Può essere integrato con Profibus e Profinet: il primo è un sistema di comunicazione digitale standardizzato ed aperto, utilizzabile in tutte le aree di applicazione, dal manifatturiero al processo. Profinet è invece l’innovativo standard aperto per l’Industrial Ethernet.

Comune denominatore dei nuovi Sensori Euroswitch è appunto l’integrazione del protocollo IO-Link per la comunicazione punto-punto tra un sistema IO compatibile ed un dispositivo sul campo. Esso consente lo scambio bidirezionale dei dati tra i sensori e i dispositivi che lo supportano. Ogni sensore dispone di un file IODD (IO Device Description) che descrive il dispositivo e le relative funzioni IO-Link.

La comunicazione IO-Link offre molti vantaggi:

  • la comunicazione monofilare (un unico filo per la comunicazione bidirezionale)
  • una diagnostica avanzata ed una maggiore disponibilità di dati
  • la configurazione e il monitoraggio da remoto
  • la semplificata sostituzione dei dispositivi stessi.

Vantaggi che si traducono in un miglioramento della gestione delle macchine ed in un aumento dell’efficienza dei processi, con la conseguente riduzione dei costi complessivi.

Euroswitch è parte del Consorzio PROFIBUS e PROFINET Italia, il network italiano di riferimento per la comunicazione industriale, che raggruppa oltre 70 aziende che condividono le tecnologie Profibus, Profinet e IO-Link.