Controllo della produttività: riconoscimento touchless RFID

Gimatic è alla continua ricerca di soluzioni innovative per i suoi clienti e fin dalle sue origini, nel 1985, ha sempre cercato di sviluppare tecnologie all’avanguardia riuscendo a migliorare le prestazioni dei macchinari dei propri clienti, in termini di efficienza, durata e sprechi.

Per questo, in un un’ottica di industria 4.0, Gimatic si è avvalsa della tecnologia RFID.

RFID permette l’identificazione delle mani di presa (E.O.A.T), uno dei prodotti di punta Gimatic. Questa soluzione, messa a punto dall’azienda Bresciana, permette all’operatore di effettuare una verifica delle condizioni del prodotto e di raccogliere importanti informazioni in termini di manutenzione predittiva.

Il sistema è composto da un lettore RFID (posto sul polso del robot) e da un Tag di memoria (costantemente montato sulla mano di presa). Il Tag permette di distinguere fino a 255 strumenti di presa, grazie alla codifica binaria a 8 uscite digitali 24Vdc.

È inoltre possibile, attraverso l’utilizzo di un lettore esterno (pc, tablet o App per smartphone Android), leggere tutti i dati relativi ad una specifica mano di presa.

Con l’RFID vi è la possibilità di settare alcuni valori limite, che se superati, inviano un segnale d’allarme all’utente. Quest’ultimo può essere così avvisato, ad esempio, se qualche elemento della mano di presa necessita di essere sostituito. Grazie a questo segnale, è possibile programmare interventi di manutenzione evitando l’interruzione di cicli di produzione e i fermi macchina (specialmente i cicli notturni) causati dall’usura dei componenti. Queste preziosissime informazioni portano alla riduzione dell’errore umano.

Grazie alla registrazione degli interventi effettuati, l’utente è in grado di conoscere le ore di lavoro di un componente. L’utilizzo dell’RFID, così come tanti altri prodotti Gimatic, rappresenta l’approccio con cui l’azienda affronta la sfida dell’automazione all’industria 4.0.

Tutte le informazioni, raccolte durante il processo di monitoraggio, vengono trasferite in un esclusivo Web-service in cloud. Questi dati comprendono il lotto di produzione, la lista dei componenti, le proprietà di massa, le proprietà geometriche, i tempi di approvvigionamento ed il numero di cicli effettuati. Questi dati sono fondamentali per poter effettuare una manutenzione predittiva.

Le informazioni possono poi essere controllate in modo semplice e veloce grazie ad un software per PC creato appositamente dall’azienda, tramite il servizio web di Gimatic o molto più semplicemente tramite Smartphone, grazie all’App gratuita di Gimatic per Android.

L’App Gimatic è scaricabile dallo store, senza alcun costo e permette di controllare in modo rapido e intuitivo tutti i dati della mano di presa, senza nessuna necessità di cavi. L’App è direttamente collegata allo Shop Gimatic, questo rende possibile l’acquisto immediato dei pezzi di ricambio in caso di manutenzione. Inoltre, per velocizzare la ricerca online del prodotto, è possibile eseguire una scansione del codice per poter essere immediatamente reindirizzati allo Shop.

L’esperienza internazionale di Gimatic e il suo costante lavoro di R&D, porta l’azienda alla creazione di prodotti d’avanguardia, capaci di rispondere alle esigenze dei suoi clienti in ogni parte del mondo e in grado di affrontare la sfida dell’industria 4.0.

Dal 19 al 26 ottobre ti aspettiamo a Düsseldorf per il K-Show. Vieni a trovarci per conoscere tutti i prodotti Gimatic, le ultime novità ed innovazioni!