Regione Lombardia | PMI a caccia di… Bond!

La Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi intende sostenere le micro, piccole e medie imprese che hanno emesso oppure hanno avviato le operazioni preliminari per l’emissione di mini bond. Il bando, realizzato in partnership con Innexta, è finalizzato ad agevolare i costi sostenuti per le emissioni di minibond da parte di imprese di micro, piccole e medie dimensioni, anche non quotate in borsa, con l’esclusione delle banche.

Chi può partecipare

Singole Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) aventi sede operativa o un’unità locale in Lombardia attive in qualsiasi settore. L’emissione deve in ogni caso essere avvenuta a partire dalla data di approvazione del bando.

Caratteristiche dell’agevolazione

L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto fino al 50% della spesa ritenuta ammissibile nel limite massimo di 15.000 euro. Il diritto alla liquidazione del contributo sarà acquisito solo con il collocamento di almeno il 60% del valore nominale dell’emissione dichiarato sul Regolamento di emissione del minibond. Le imprese che verranno valutate ammissibili potranno inoltre beneficiare di una premialità aggiuntiva, nella misura massima di € 5.000 e pari al massimo al 50% dei costi ammissibili, per spese rispondenti alle finalità indicate nel bando.  Le tipologie di spese ammissibili sono elencate all’articolo 6 del bando.

Come presentare la domanda

Le domande di contributo devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, tramite la piattaforma web Telemaco.

Scadenza: ore 14 del 30 giugno 2023

 Per saperne di più CLICCA QUI.

A cura di Simone Finotti