Momenti di approfondimento e formazione sul nuovo regolamento macchine

Ambiente Lavoro 2022: dal 22 al 24 novembre la Ventiduesima edizione del salone della salute e sicurezza sul lavoro a BolognaFiere.

Salute, sicurezza e sostenibilità. Questi i temi portanti della 22° edizione di Ambiente Lavoro, il Salone della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, che si terrà nel quartiere fieristico bolognese dal 22 al 24 novembre. Organizzato da BolognaFiere in collaborazione con Senaf, il Salone propone un ampio programma convegni e una sezione espositiva dedicata a tutte le aziende che si occupano di sicurezza nei luoghi di lavoro.

Da un punto di vista convegnistico Ambiente Lavoro proporrà una panoramica esaustiva di tutti i temi chiave quando si parla di salute e sicurezza sul lavoro: dal rischio chimico alla sicurezza nei cantieri, dai rischi per chi lavora in agricoltura, al nuovo regolamento macchine fino alla prevenzione e protezione antincendio.

Nuovo Regolamento macchine

Grande spazio verrà dedicato al nuovo Regolamento macchine, in vista dell’approvazione del Regolamento Europeo atteso per novembre, che nasce con la volontà di sostenere l’innovazione tecnologica attraverso l’applicazione di intelligenza artificiale, IOT e ICT in genere per la manifattura industriale senza trascurarne gli effetti in termini di sicurezza.

Ad Ambiente Lavoro 2022 il tema sarà infatti affrontato nel corso di diversi appuntamenti formativi: nella giornata di mercoledì 23 novembre in programma il convegno a cura di Associazione Ambiente Lavoro “L’evoluzione legislativa per l’innovazione tecnologica. Il regolamento sui prodotti macchine” che si propone di descrivere come la legislazione e il settore normativo stiano “accompagnando” le innovazioni introdotte dall’industria 4.0.

Sarà l’occasione per presentare le novità apportate dal regolamento prodotti macchine, evidenziando come il legislatore europeo stia affrontando i nuovi rischi generati dalle tecnologie emergenti (intelligenza artificiale, cybersecurity, tecnologie iot, ecc.). Si parlerà anche dell’utilizzo di prodotti innovativi (quali esoscheletri o simulatori virtuali) per aumentare i livelli di sicurezza per i lavoratori, con l’obiettivo di analizzare come questi nuovi strumenti debbano essere classificati per garantirne una progettazione e un’immissione sul mercato corrette prima e un uso e una gestione sicuri poi all’interno dei luoghi di lavoro.

Giovedì 24 novembre il convegno “Sicurezza 2022 – La Sicurezza delle Macchine” a cura di Regione Emilia Romagna, INAIL, Azienda USL di Modena. Ad alcuni anni di distanza dall’ultima edizione di questo appuntamento, ed in vista dell’approvazione del nuovo Regolamento Europeo che sostituirà la Direttiva Macchine, il Convegno Sicurezza_2022 si propone di approfondire gli aspetti tecnici e legislativi connessi all’uso delle macchine nei luoghi di lavoro, dalla loro immissione sul mercato sino alla gestione dei rischi durante il lavoro, focalizzando l’attenzione su ruoli e responsabilità.

A corredare il ricco programma formativo la sezione espositiva, che vede la partecipazione di oltre 120 aziende, e 4 iniziative speciali.