Sistemi di accumulo: +107% nel 2023

Condividi

Secondo l’aggiornamento del reportOsservatorio sistemi di accumulo” di ANIE Federazione, nel primo trimestre di quest’anno si è passati da una media di 13.000 unità/mese installate nel 2022 a una media di 27.000 unità/mese (+107%) nel 2023. Al 31 marzo 2023 risultano installati 311.189 sistemi di accumulo (SdA), per una potenza complessiva di 2.329 MW e una capacità massima di 3.946 MWh. A questi si aggiungono gli impianti di Terna per complessivi 60 MW e 250 MWh.

Configurazioni e taglie

Analizzando la tipologia di configurazione, si conferma lo spostamento delle nuove installazioni verso quelle “lato produzione in corrente continua” rispetto ai periodi precedenti. Nei primi tre mesi dell’anno
questa configurazione ricopre il 95% delle installazioni, mentre le configurazioni “lato produzione in corrente alternata” e “lato post produzione” ricoprono rispettivamente il 2 e il 3%.

La quasi totalità (92%) degli SdA è di taglia < 20 kWh con una netta prevalenza dei sistemi di capacità compresa tra 5 e 10 kWh (33%) e di quelli con capacità compresa tra 10 kWh e 15 kWh (36%).

Articoli correlati