Industria 5.0: soluzioni digitali Retuner a misura d’uomo

Condividi

Retuner è il marchio con cui Orchestra in Italia, e l’omonima filiale in Germania, porta sul mercato una suite di prodotti completa per la digitalizzazione delle piccole e medie imprese a supporto del modello Industria 5.0.

Cloud Drive Edge Computing: un nuovo paradigma Industrial IoT

L’architettura utilizzata da Retuner coniuga edge e cloud: in questo modo i dati raccolti dagli edge posizionati in officina vengono elaborati già a bordo macchina e i risultati vengono messi immediatamente a disposizione degli operatori. I principali vantaggi sono il tracciamento della produzione e il monitoraggio degli asset produttivi in tempo reale, per prevenire i fermi macchina, migliorare la manutenzione degli impianti e, più in generale, aumentare l’efficienza dello stabilimento. Questo approccio apre un ampio ventaglio di opportunità sia per i clienti utilizzatori che per i partner distributori di Retuner.

Nuovi servizi digitali di prossimità

Retuner è progettata per mettere la tecnologia al servizio dell’operatore, affinché diventi un reale supporto e non un ostacolo al processo di digitalizzazione.

Lo SMARTEdge5.0 Next Generation utilizza algoritmi di intelligenza artificiale per gestire processi real time bordo macchina e integra tecnologie abilitanti, come la realtà aumentata e l’intelligenza artificiale.
Retuner diventa così il supporto per sviluppare servizi digitali di prossimità che si rivolgono agli operatori di fabbrica. Si tratta di servizi a valore aggiunto real time rispetto ai cicli macchina indirizzati agli operatori di produzione e ai manutentori degli asset produttivi per anticipare eventuali derive di processo, guidare le giovani maestranze nell’attrezzaggio e nella configurazione più opportuna delle macchine in funzione del prodotto in lavorazione, offrire funzionalità diagnostiche ai manutentori, suggerire ai responsabili operazioni correttive per i processi produttivi in corso.

A EMO 2023 Orchestra ha presentato l’app dedicata al controllo qualità di prodotto-processo tramite smart glasses, ma le applicazioni sono praticamente illimitate e dipendono dalle esigenze dei clienti manifatturieri e dalla capacità delle aziende nell’offrire nuove user experience agli addetti di fabbrica.

Servizi digitali di prossimità: un nuovo modello di servitizzazione

Grazie a Retuner viene data la possibilità ai costruttori di macchine e ai fornitori di software e automazioni di sviluppare servizi a valore aggiunto integrati nei loro prodotti e di metterli a disposizione dei loro clienti in modo semplice e rapido. E questo non solo su macchine, ma anche su sottosistemi e componenti meccanici delle stesse macchine. Da alcuni mesi, infatti, con la collaborazione di Nadella, è stata potenziata la linea di business dedicata agli smart product, con i primi risultati legati alla messa sul mercato del modulo di trasporto circolare iAXNR, una soluzione innovativa che combina la tecnologia meccanica con sensori per il monitoraggio di varie grandezze fisiche della macchina. La raccolta e l’analisi dei dati dei sensori in tempo reale, effettuata tramite Retuner, aiutano a identificare gli elementi per cui è possibile migliorare le prestazioni e ottimizzare i processi produttivi.

Active tutoring: il portale self service

Nelle imprese, soprattutto piccole, oggi c’è sempre meno tempo da dedicare alla formazione delle maestranze. Per agevolare clienti e partner, vengono resi disponibili servizi in modalità self service.

Sempre a EMO 2023 è stato presentato l’Active Tutoring Portal, uno strumento grazie al quale effettuare in modo automatico il controllo delle licenze, la distribuzione del software, la formazione digitale e il supporto. L’Active Tutoring nell’utilizzo del software bordo macchina forma e guida l’operatore mentre sta lavorando, indicando il modo migliore di procedere e consigliando come sfruttare le varie funzionalità presenti sulla base dei processi in essere. Il sistema Retuner offre così un supporto attivo a tutti i processi del manifatturiero, per avere macchine che comunicano in modo intelligente con l’uomo, che ritorna al centro del sistema produttivo con un nuovo coinvolgimento e una spinta della sua crescita professionale.

www.retuner.eu

Articoli correlati

L’uso di droni aerei in agricoltura

La nuova frontiera nell’impiego dei droni aerei in agricoltura prevede il loro utilizzo non solo per attività di monitoraggio, ma

Metalmeccanica: la produzione italiana

Nel terzo trimestre del 2023 l’attività produttiva metalmeccanica in Italia, sostanzialmente ferma nella dinamica congiunturale, risulta ancora in sofferenza rispetto

software

Formazione, chi vuol essere competitivo?

Oggi la disponibilità di soluzioni tecnologiche sempre più intuitive e performanti ha spesso alimentato la convinzione che un buon software