Macchine agricole: in calo il mercato italiano delle trattrici

Condividi

Edicola web

Nei primi otto mesi dell’anno cala il mercato italiano delle trattrici e dei rimorchi, mentre risultano in attivo le altre tipologie di macchine.

Le immatricolazioni di trattrici – secondo i dati elaborati da FederUnacoma (l’associazione italiana dei costruttori) sulla base delle registrazioni del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – indicano nel periodo gennaio-agosto un ridimensionamento per le trattrici del 10% rispetto allo stesso periodo del 2022 e una flessione per i rimorchi pari al 7,5%, mentre le mietitrebbie segnano +28,5%, le trattrici con pianale di carico +24,8% i sollevatori telescopici +11,6%.

Una performance decisamente sottotono

Il mercato italiano delle trattrici accusa una riduzione dei volumi più consistente rispetto alla media europea, che, secondo i dati del Comitato europeo dei costruttori (CEMA), nei primi otto mesi dell’anno registra una flessione del 3%.

Articoli correlati

Le nuove Garanzie di SACE

Attraverso gli intermediari finanziari, SACE offre alle imprese due nuovi strumenti, Archimede e Futuro, per garantire e sostenere gli investimenti

L’uso di droni aerei in agricoltura

La nuova frontiera nell’impiego dei droni aerei in agricoltura prevede il loro utilizzo non solo per attività di monitoraggio, ma

Metalmeccanica: la produzione italiana

Nel terzo trimestre del 2023 l’attività produttiva metalmeccanica in Italia, sostanzialmente ferma nella dinamica congiunturale, risulta ancora in sofferenza rispetto