Strategia di taglio per fresatura ottimale su alluminio

Condividi

Nel mondo dell’asportazione truciolo, l’alluminio è comunemente considerato un materiale di facile utilizzo. Tuttavia, il processo di lavorazione richiede la valutazione attenta di numerosi fattori, tra cui la stabilità della macchina utensile, la rigidità di fissaggio, la lubrorefrigerazione, la geometria dell’utensile, l’approccio di lavorazione.

Le caratteristiche positive:

  • Elevata conduttività termica
  • Basso peso specifico
  • Buona resistenza alla corrosione
  • Ottima lavorabilità

Le principali problematiche:

  • Tendenza all’incollamento
  • Non uniforme (in particolare per le fusioni con alta percentuale di silicio)

L’alluminio può essere lavorato facilmente solo se si impiegano utensili specifici e si applicano strategie di taglio adeguate ed efficienti.

Come scegliere l’utensile adatto in fresatura?

  • Qualità del metallo duro: è consigliata una grana fine per garantire maggiore rigidità
  • Affilatura: il tagliente deve essere molto affilato, per evitare l’incollamento
  • Nudo o rivestito? Il metallo duro nudo garantisce un’ottima qualità di taglio, i rivestimenti devono garantire lo scivolamento dei trucioli.

Articoli correlati

Il grano abrasivo: amico o nemico?

Una piccola particella, dura, con forma irregolare. Talvolta con spigoli affilati. Chi è? Il grano abrasivo. Il grano abrasivo è