Schaeffler e Siemens: un memorandum di intesa nel campo dell’AI

Condividi

Schaeffler e Siemens: un memorandum di intesa nel campo dell’AI

Schaeffler e Siemens hanno firmato un memorandum di intesa nel campo dell’intelligenza artificiale in produzione

Schaeffler e Siemens hanno firmato un memorandum d’intesa all’Hannover Messe. Entrambe le aziende si impegnano a far progredire l’uso dell’intelligenza artificiale nel settore industrial, dando quindi un significativo contributo congiunto nel plasmare la produzione digitale del futuro. All’Hannover Messe Schaeffler e Siemens hanno dimostrato ancora una volta il successo della loro collaborazione con il “Siemens Industrial Copilot”, una soluzione di automazione industriale che utilizza l’intelligenza artificiale, attraverso un collegamento di una macchina di produzione di Schaeffler Special Machinery all’assistente AI. Questa soluzione rende il lavoro molto più efficiente per i collaboratori degli stabilimenti di produzione, in quanto possono essere generati codici di automazione complessi per la macchina utilizzando l’input del linguaggio naturale.

“La digitalizzazione è uno dei temi chiave di Schaeffler,” afferma Klaus Rosenfeld, CEO di Schaeffler AG. “L’utilizzo di soluzioni AI è decisivo per rendere i processi produttivi più innovativi, agili ed efficienti. Con Siemens, Schaeffler ha al suo fianco un partner industriale di livello per accelerare lo sviluppo e l’implementazione di soluzioni di intelligenza artificiale generativa in modo mirato e per creare valore aggiunto per i propri clienti.”

“Siemens e Schaeffler sono pionieri nel percorso verso stabilimenti produttivi altamente automatizzati e digitali. Con ‘Siemens Industrial Copilot’ portiamo le capacità dell’intelligenza artificiale generativa negli stabilimenti Schaeffler,” aggiunge Cedrik Neike, Membro del Managing Board di Siemens AG e CEO Digital Industries. “Insieme, stiamo mostrando come l’intelligenza artificiale sta rivoluzionando la produzione, dalla generazione di codici macchina alla manutenzione basata sull’intelligenza artificiale. E questo è solo l’inizio.”

Schaeffler utilizza l’assistente basato sull’intelligenza artificiale “Siemens Industrial Copilot” per generare codici per i controller logici programmabili nelle macchine di produzione.

Siemens Industrial Copilot: Maggiore agilità ed efficienza nella produzione

Schaeffler utilizza già numerose soluzioni AI in diverse applicazioni. Il “Siemens Industrial Copilot” opera in modalità pilota su una cella robotizzata della Schaeffler Special Machinery, l’unità di costruzione di macchine speciali del Gruppo Schaeffler. Questo progetto è stato sviluppato congiuntamente da Schaeffler e Siemens. La soluzione AI gestisce compiti come la creazione di codici di programmazione complessi per i processi di produzione, riducendo così i costi per gli operatori delle macchine. Il “Siemens Industrial Copilot” ha inoltre accesso alla documentazione, alle linee guida e ai manuali specifici per aiutare i collaboratori a identificare le potenziali cause di errori. L’assistente basato sull’intelligenza artificiale offre ulteriori potenzialità per quanto riguarda la corrispondenza o le convalide della macchina.

In Schaeffler, il “Siemens Industrial Copilot” renderà l’interazione uomo-macchina più intuitiva, efficiente e veloce

Andreas Schick, Chief Operating Officer di Schaeffler AG, conclude: “Siamo ora all’inizio di un decennio di efficienza per Schaeffler. Il ‘Siemens Industrial Copilot’ dimostra che già oggi l’intelligenza artificiale può essere utilizzata nella produzione. Con il Copilot, forniamo ai nostri esperti in stabilimento uno strumento digitale innovativo, che semplifica il loro lavoro e aumenta significativamente la loro efficienza. Grazie alla collaborazione con Siemens, stiamo portando la produzione a un nuovo livello digitale”.

Articoli correlati