Tecnologia a spruzzo “preeflow” per il settore elettrico

trattamenti a spruzzo preeflow
Trattamento superficiale condotto mediante preeflow su circuiti stampati.

Aumentare la vita media dei componenti elettrici con trattamenti a spruzzo

Speciali trattamenti superficiali chiamati “preeflow”, come ad esempio quelli legati al mondo dei componenti elettrici, possono contribuire a far aumentare la vita media del singolo prodotto. Generalmente si utilizzano vernici protettive in grado di preservare i circuiti stampati, soprattutto dalla presenza di umidità, di contaminazioni come polvere, prodotti chimici e sbalzi di temperatura. Inoltre, il rivestimento superficiale può migliorare la stabilità del sistema.

Tali ricroprimenti superficiali vengono eseguiti attraverso tecniche a spruzzo che garantiscono uniformità di trattamento anche su particolari molto piccoli. Non solo i trattamenti “preeflow” sono ideali per incrementare la durata nel tempo dei particolari ma molto interessante è il metodo di applicazione ottenuto mediante la movimentazione di pistoni che, in combinazione con speciali camere, possono nebulizzare fluidi con bassi flussi di erogazione. I vantaggi di questa erogazione volumetrica a spruzzo permette una maggiore precisione e un miglior rendimento. In dettaglio la larghezza dello spruzzo può essere modificata in corso di trattamento attraverso un complesso sistema dinamico. Una selezione di aghi è in grado di effettuare dosaggi calibrati rendendo il sistema estremamente semplice e veloce.

Benefici del sistema preeflow

Il sistema “preeflow” permette una grande flessibilità di trattamento oltre a garantire coatings uniformi su aree particolarmente complesse. Il sistema a spruzzo può essere associato a particolari robot che garantiscono, su aree che vanno da 5 a 25 millimetri quadrati, spessori uniformi fino a 3 micron. Molti utilizzatori stanno già testando sui loro prodotti tali tecnologie di trattamento e finitura superficiale e pare che i risultati siano estremamente incoraggianti. Ottimi risultati sono stati ottenuti in termini di precisone e di definizione ai bordi, per esempio, dei circuiti stampati. Inoltre, la velocità di applicazione e l’elevata resistenza chimica dimostratasi rendono “preeflow” una soluzione spray perfetta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here