Il centro di lavoro Maxxtron B25

Maxxtron B25 è un centro di lavoro ad alta velocità con struttura a portale fisso e tavola mobile, che si caratterizza per una linea particolarmente compatta ed ergonomica.

Com’è fatto

La progettazione tramite l’ausilio del sistema FEM ha permesso di ottimizzare il calcolo ad elementi finiti, rendendo le strutture di questo modello straordinariamente rigide, con la totale eliminazione delle vibrazioni in fase di lavorazione. Se a ciò si aggiungono i bassi attriti e le elevate accelerazioni degli assi, si ottengono così tutte le caratteristiche che gli consentono di ottenere prestazioni dinamiche particolarmente brillanti sia in finitura, che in sgrossatura, a vantaggio dell’economia dell’intero ciclo di lavorazione. La struttura è completamente in ghisa Meehanite, ricca di nervature per garantire un’alta capacità d’assorbimento delle vibrazioni e nel contesto un’assoluta precisione di processo. Il design a forma di “T” del basamento e la solidità degli assi porta l’accuratezza e la rigidità della macchina ai massimi livelli. Alla rigida struttura si unisce quindi una stabilità dinamica che offre la possibilità di operare alle massime potenze e velocità, senza vibrazioni e con eccellenti finiture superficiali. Le guide di scorrimento Bosch Rexroth sono lineari a rulli su tutti e tre gli assi. La precisione della macchina è garantita dalle righe ottiche Heidenhain pressurizzate montate sugli assi X, Y e Z. Le chiocciole delle viti assi vengono raffreddate nel loro interno con olio prelevato dall’apposito gruppo frigorifero che ne stabilizza la temperatura d’esercizio, favorendo l’accuratezza e una durata superiore delle viti stesse. Gli avanzamenti rapidi e quelli di lavoro raggiungono entrambi a 20 m/min; l’accelerazione arriva a 0,5 g. Il magazzino utensili gestisce con criterio random fino ad un massimo di 120 attrezzi. Il mandrino può essere a trasmissione diretta oppure elettrico. L’efficace sistema di raffreddamento ne permette l’utilizzo intensivo anche su tempi prolungati. L’armadio è realizzato in conformità alle più severe normative CE. La componentistica utilizzata è sempre di marca primaria; un condizionatore stabilizza la temperatura all’interno.

I portali Maxxtron sono dotati di protezioni concepite secondo i più innovativi criteri di design industriale, integrando le funzionalità di ergonomia, facilità di accesso all’area di lavoro, ampia visibilità dell’area operativa durante le lavorazioni, semplicità di carico-scarico dei particolari, contenimento dei fumi e dei residui delle lavorazioni, utilizzo intuitivo e manutenzione.

Le corse sono di 2500/1800/800 mm, mentre la tavola da 2800×1700 mm. I CNC disponibili sono Fanuc, Siemens e Heidenhain.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here