Purdue University innovators have created a hybrid technique to fabricate a new form of nickel. (Image provided)

Una tecnica ibrida per produrre una forma di nichel con una grande resistenza alla corrosione. L’hanno sviluppata i ricercatori della Purdue University, nello Stato dell’Indiana.

Il nichel è un metallo ampiamente utilizzato nell’industria manifatturiera per processi industriali e avanzati e questa nuovo tipo può trovare impiego nella produzione di dispositivi medici salvavita, dispositivi ad alta tecnologia e veicoli. Il lavoro della squadra di ricerca è stato pubblicato nell’edizione di dicembre di Nanoscale.

Nichel più resistente: la tecnica sviluppata dagli scienziati statunitensi

L’elettrodeposizione ad alto rendimento viene applicata su determinati substrati conduttivi, conferendo al materiale più forza, duttilità e resistenza alla corrosione. Proprietà fondamentali per i produttori di diversi settori, tra cui quello automobilistico, del gas, del petrolio e dei dispositivi microelettromeccanici.

La tecnica prevede di usare un singolo substrato di cristallo come modello di crescita insieme ad una ricetta elettrochimica progettata per favorire la formazione di bordi gemelli e inibire la formazione dei bordi di grano convenzionali, che spesso riducono la duttilità, la resistenza alla corrosione e la conduttività elettrica.

Le potenziali applicazioni di questa tecnologia sono l’industria dei semiconduttori e quella automobilistica, che richiede materiali metallici con proprietà elettriche e meccaniche avanzate. Infatti, questo tipo di nichel può essere impiegato come rivestimento resistente alla corrosione nell’industria automobilistica, del gas e del petrolio. Ma non solo. Dopo accurati progetti di ingegneria, la nuova tecnica può essere potenzialmente integrata nell’industria dei sistemi microelettromeccanici (MEMS): i dispositivi medici MEMS sono usati nei reparti di terapia intensiva e in altre aree ospedaliere per monitorare i pazienti. I sensori di pressione e altri componenti funzionali su piccola scala dei MEMS richiedono l’uso di materiali con stabilità meccanica e strutturale superiore e affidabilità chimica.

Vai alla fonte originale

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here