L’inserimento di un nuovo impianto di taglio laser Bystronic ha permesso alla romana L.A.M.A. srl di ampliare in modo significativo il proprio potenziale nel settore della lavorazione della lamiera. Maggiore velocità di processo con annessa automazione di carico/scarico, per servire in modo più efficiente le esigenze del mondo automotive, chimico, agricolo, oltre a quelle richieste dai prestigiosi comparti del cinema e del teatro.

di Gianandrea Mazzola

Taglio laser e piegatura protagonisti anche sul set

Professionalità, innovazione, qualità e affidabilità. Sono questi i pilastri su cui L.A.M.A. basa la propria attività al servizio della lavorazione della lamiera. Nata come bottega artigianale, oggi si propone come qualificato e strutturato partner a un portfolio clienti sempre più ampio. Più di trent’anni di storia oggi che hanno tracciato l’identità di una realtà che oggi è in grado di soddisfare le esigenze di svariati settori: dai più tecnici come l’automotive, il chimico, l’agricolo, l’alimentare, ai non meno esigenti come i comparti legati all’arredamento, alla moda e al variegato mondo del cinema e del teatro. In quest’ultimo caso è per esempio recente la realizzazione di alcuni elementi scenografici in alluminio preparati per l’allestimento di uno spettacolo di un noto showman italiano.
«Altrettanto prestigioso – spiega il titolare Stefano Crescentini – è per noi anche l’incarico ricevuto qualche anno fa, in occasione della produzione del quinto adattamento cinematografico del film Ben Hur, sempre per la costruzione di materiali di scena, tra cui le ruote dei carri, da noi realizzate in alluminio».
Presso la sede di L.A.M.A. a Roma, oltre all’alluminio vengono lavorati i più diversi materiali, dal ferro al rame, dall’ottone al titanio, al marmo. L’azienda dispone infatti di diverse tecnologie che permettono la massima flessibilità operativa. Recente e chiave sotto questo punto di vista, è l’inserimento di un nuovo impianto di taglio laser a fibra che ha permesso l’azienda di ampliare ulteriormente la propria capacità produttiva. Si tratta di un impianto Bystronic, un BySprint Fiber 3015 con annesso sistema d’automazione di carico e scarico ByTrans 3015 Extendend.
«Oltre al nuovo taglio laser – precisa Crescentini – sempre di Bystronic sono presenti in officina anche una pressopiegatrice, una Xpert 150, oltre a un impianto di taglio con tecnologia water-jet ByJet Smart 3015 che si affianca ad altre macchine ancora ad acqua a 3 o 5 assi, che ci permettono di realizzare tagli perpendicolari o inclinati fino a 60°».

Massima qualità di taglio per tutti i metalli, ferrosi e non

Se per molti anni la tecnologia ad acqua è stata in L.A.M.A. quella di riferimento, l’integrazione del taglio laser a fibra ha decisamente dato una svolta all’attività dell’azienda, aprendo scenari e opportunità di business totalmente nuove.
«Rispetto ad altre tecniche di taglio – rileva Crescentini – quella laser a fibra permette di processare qualsiasi forma su tutti i metalli, ferrosi e non ferrosi, con tempi ciclo più bassi e con costi di lavorazione inferiori in quanto non occorre gas laser e il consumo di elettricità è più contenuto».

Bystronic BySprint Fiber 3015 da 6 kW
Bystronic BySprint Fiber 3015 da 6 kW

Scelto nella versione 3015, il nuovo impianto Bystronic consente di lavorare lastre di lamiera fino a 3.000 x 1.500 mm di dimensione nominale, con una velocità massima di posizionamento simultaneo fino a 140 m/min e di posizionamento parallelo all’asse x, y che può raggiungere i 100 m/min. La sorgente laser in dotazione, da 6.000 W (con intervallo regolazione possibile da 600 a 6.000 W), permette il taglio di spessori che per l’acciaio possono raggiungere i 25 mm, i 30 per l’acciaio inossidabile e l’alluminio, i 15 mm per lamiere in ottone e 12 mm per manufatti in rame.
Più in generale la gamma Bystronic BySprint Fiber è disponibile in diverse versioni, per formati lamiera lavorabili che vanno da un minimo di 3.000 x 1.500 mm a un massimo di 12.000 x 2.000 mm. Modelli performanti indicati per la produzione elevata di pezzi e qualità di taglio per lamiere di spessore da sottile a medio, a seconda della potenza laser prescelta, ovvero da 2.000 a 6.000 W. Ad arricchire ulteriormente specifiche e potenzialità di macchina sono anche alcune funzioni integrate dal costruttore come quella denominata Power Cut Fiber, grazie alla quale l’utilizzatore è in grado di produrre tagli di alta qualità in lamiere di alto spessore, oppure la Cut Control Fiber, oltre alla funzione Detection Eye. In particolare, la funzione Cut Control Fiber aumenta l’affidabilità del processo e lo monitorizza in continuo durante il taglio per fusione dell’acciaio inossidabile. In questo caso viene misurata la luce riflessa dal pezzo e, in caso di risultati non ottimali di taglio, l’avanzamento viene interrotto, ripristinato e ripetuto. In questo modo la quantità di scarti è minima e la qualità di taglio viene mantenuta a un livello costantemente elevato. Inoltre, la rilevazione della foratura permette l’immediato inizio del processo di taglio una volta che il foglio è perforato. Per lastre da 10 mm di spessore, questo consente di risparmiare almeno il 20% del tempo e di aumentare contestualmente la produttività. Detection Eye identifica invece il sistema sviluppato sempre da Bystronic per rilevare la posizione precisa della lamiera caricata, grazie a un processo di misurazione rapida, tramite una fotocamera ad alta risoluzione. Il rilevamento dei bordi consentito ha una precisione di detenzione pari a +/- 0,15 mm. Grazie a tale sistema l’utilizzatore può trarre importanti benefici in quanto la funzione permette un risparmio di tempo e l’impiego ottimale del materiale.

Massima precisione e flessibilità anche in piegatura

Come già anticipato, L.A.M.A. ha affiancato al nuovo impianto di taglio laser BySprint Fiber 3015 anche il sistema d’automazione ByTrans 3015 Extended sempre progettato e realizzato da Bystronic, dimostrando la precisa volontà di incrementare in modo significativo la propria capacità ed efficienza produttiva.
«Scegliere di rivolgersi alla nostra struttura – afferma e conclude Crescentini – significa affidarsi a competenze orientate all’ottenimento per il cliente di un importante vantaggio competitivo, dato dalla combinazione di tre diversi fattori, messi in atto per ogni progetto: ricerca della massima riduzione degli scarti, velocità di lavorazione e prodotto finale di assoluta qualità».

Bystronic Xpert 150/4100
Staff di L.A.M.A. davanti alla piegatrice Bystronic Xpert 150/4100

Prerogative che coinvolgono anche la parte di piegatura, effettuata presso l’azienda romana con una performante pressopiegatrice Bystronic Xpert 150/4100. Macchina ad alta precisione, grazie ai suoi sistemi di compensazione in tempo reale, offre una ripetibilità molto elevata, indipendentemente dalle conoscenze pregresse dell’operatore. Spicca tra le principali peculiarità l’ampio database di materiali e utensili che permette di utilizzare i sistemi più disparati a fronte di qualità costante di angoli e lati. Risultati di piegatura perfetti e di assoluta qualità ottenuti anche grazie alla tecnologia Pressure-Reference con centinatura dinamica completamente automatica.
Nella versione scelta da L.A.M.A. la macchina assicura una forza di piegatura fino a 150 t, su una lunghezza utile di lavoro di 4.100 mm, corsa standard pari a 215 mm, con apertura di 500 mm, corsa standard pari a 215 mm per una velocità di avvicinamento e di lavoro massime rispettivamente di 200 mm/s e 10 mm/s.
«La recente installazione del nuovo impianto laser Bystronic – conclude Crescentini – ha permesso a L.A.M.A. di compiere un ulteriore passo verso la digitalizzazione in chiave 4.0, migliorando la gestione di tutti i nostri processi. Anche da questo punto è precisa la volontà della proprietà e di tutto lo staff, composto da una quindicina i qualificati dipendenti, di fornire competenze ad alto valore aggiunto, dalla progettazione alla consegna, dove tradizione artigianale e innovazione tecnologica trovano nella storia dell’azienda naturale connotazione e sinergia».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here