Gamma completa di raccorderia e adattatori

Rastelli Raccordi è stata fondata a Villanterio nel 1952 e oggi è una delle realtà più efficienti e prestigiose del settore contando tre centri di produzione siti in Villanterio (PV), Valera Fratta (LO) e Colognola ai Colli (VR) e nove filiali commerciali con deposito tra Italia (Torino-Padova-Bologna-Avellino), Francia, Germania, Spagna e Cina. Rastelli Raccordi offre una delle gamme più complete di raccorderia e adattatori in acciaio Zincato e acciaio Inox come i raccordi DIN 2353/ISO 8434-1 (24°), raccordi SAE J 514 (37°), raccordi per tubi flessibili trecciati-spiralati-termoplastici, adattatori BSP-BSPT-NPT-Metrici e raccordi serie GAS, oltre a produzioni speciali su disegno, dove la collaborazione con i propri clienti spesso permette di risolvere i problemi più gravosi.

Nel tempo sono stati sviluppati dei sistemi di tenuta collaudati come le ogive TD88 che vengono montate su tutti i raccordi DIN2353 e che garantiscono le massime prestazioni anche in applicazioni seriamente gravose, situazioni dove spesso c’è chi adotta sistemi particolari per parametrare le prestazioni; questo, in Rastelli Raccordi, si fa invece solo in situazioni davvero eccezionali con l’utilizzo delle ogive AR3C le quali, oltre ad essere rinforzate e avere un O.R. interna, montano una rondella in acciaio vulcanizzata con elastomero (NBR – VITON), che garantisce la tenuta tra l’anello e il corpo raccordo. Di recente introduzione c’è anche il sistema RR-FORM che utilizza una tecnologia per la deformazione del tubo eliminando l’uso delle ogive. A completamento vengono vantate le maggiori omologazioni e certificazioni come la ISO9001/2015 – ABS – DVGW – RINA – BUREAU VERITAS – DNV/GL – CCS – RMRS.

Con l’avvento della terza generazione la Rastelli Raccordi si sta preparando alle sfide future ristrutturando l’azienda in tutte le sue sfaccettature dal sistema informatico alla logistica e alla produzione; questa operazione, iniziata già nel 2020, sta incominciando a prendere forma e si prevede che il tutto sarà operativo già dall’anno in corso, così da ripartire tutti insieme nel modo più efficiente e performante.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here