[VIDEO] MB Meccanica | Come la fresatura smart incrementa produttività e fatturato

In questo reportage Nicola Bertelli, socio amministratore di MB Meccanica, realtà nata su intuizione del padre nel 1995 e oggi specializzata in particolari in alluminio, ferro e plastica principalmente per i comparti dell’automazione e del farmaceutico, racconta come l’investimento nelle moderne tecnologie di lavorazione Hurco abbia permesso alla sua officina di incrementare la produttività, moltiplicando i livelli di fatturato.

La scelta strategica del parco macchine Hurco

Una decisione maturata nel 2005, quando Bertelli vide a una fiera nel bresciano dei modelli del costruttore a stelle e strisce e subito rimase colpito dall’intuitività dei controlli proprietari. Da lì l’inizio di una stretta collaborazione con la filiale italiana del gruppo fu breve. E oggi MB Meccanica può contare su un intero parco macchine, ben 14, a marchio Hurco.

I vantaggi

Diversi i vantaggi elencati dal titolare di questa scelta strategica. Oltre ai ricavi, passati in una 15ina d’anni dai 300 mila agli 1.8 milioni di euro, Bertelli cita l’efficienza dell’assistenza tecnica dedicata e le funzioni avanzate dei CNC, tra cui la possibilità di impostare le fasi di lavoro successive mentre l’unità sta eseguendo un altro processo (ad esempio una sgrossatura) e l’opzione per visualizzare in tempo reale un’anteprima 3D di quello che viene programmato.

Nel video la testimonianza completa