Martinetti meccanici in accoppiamento con servomotori brushless

Una nuova interfaccia motore universale da abbinare alla gamma di martinetti meccanici ad alto rendimento con vite a ricircolo di sfere e con vite trapezoidale consente a Servomech di coniugare la meccanica ad elevate prestazioni, mediante i servomotori dei principali brand in commercio. Le nuove interfacce per servomotori brushless sono, come tutta la gamma dei prodotti Servomech, realizzate nello stabilimento di Anzola dell’Emilia (BO) e disponibili come componenti standard di magazzino a tutto vantaggio di tempi di consegna rapidi e costi competitivi. Non è certo una novità che Servomech precorra i tempi, perché fin dalla sua costituzione si è sempre distinta per il forte portato innovativo di prodotti orientati al futuro.

L’azienda risponde con soluzioni ancora più performanti alla sempre maggiore necessità di alte velocità e un utilizzo sempre più elevato in termini di intermittenza, nonché di carico e di precisione, ma anche più facilmente controllabili, più gestibili in termini di controllo di posizione, carico e velocità.

Il risultato è il frutto della scelta di promuovere una nuova concezione dei sistemi di sollevamento, suggerendo un approccio incentrato sull’applicazione dei propri martinetti meccanici a ricircolo di sfere ad alto rendimento in accoppiamento con motorizzazioni brushless e relativi azionamenti di controllo. Grazie alla nuova interfaccia motore universale ora l’attacco motore è ottimizzato per l’utilizzo di servomotori con flangia quadra, consentendo un accoppiamento semplice e immediato con tutti i principali servomotori in commercio.

La proposta con martinetti a sfere consente di raggiungere alte velocità lineari, cicliche ad elevata dinamica con significative accelerazioni e decelerazioni, elevata precisione di posizionamento, esatta ripetibilità della posizione ed utilizzo anche con funzionamento continuo. Il sincronismo tra i vari punti di sollevamento viene realizzato in asse elettrico, con il controllo in posizione o in posizione e coppia. L’utilizzo di martinetti con vite a sfere equipaggiati con servomotori, encoder assoluti multigiro e azionamenti in grado di gestire le leggi di moto dei motori ed il controllo della corrente richiesta, consentono di ottenere prestazioni ad alta velocità, precisione e ripetibilità.

Nuovi orizzonti applicativi

La nuova generazione di sistemi di sollevamento proposta da Servomech allarga con un approccio moderno e avanzato gli orizzonti applicativi dei sistemi di sollevamento in genere, ora in grado di essere utilizzati per lo svolgimento anche continuativo di funzioni di processo, con cicli di lavoro onerosi dal punto di vista del carico, della elevata dinamica di funzionamento, della velocità e della precisione di controllo.

La nuova generazione di sistemi di sollevamento proposta da Servomech utilizza i propri martinetti ad alto rendimento con vite a sfere, abbinati a motorizzazioni brushless e relativi azionamenti di controllo

Fin dalla sua costituzione nel 1989 Servomech si è caratterizzata per la capacità di anticipare i tempi, diventando un punto di riferimento nella progettazione e costruzione di attuatori lineari meccanici a vite trapezoidale e a ricircolo di sfere, martinetti meccanici a vite a ricircolo di sfere, martinetti meccanici a vite trapezoidale, rinvii angolari e viti e madreviti a ricircolo di sfere. Una vocazione all’innovazione che permane ancora oggi. Innovazione di prodotto, know-how, competenze e totale controllo dell’intero ciclo produttivo, svolto tutto internamente rendono l’azienda un partner ideale per qualsiasi settore industriale.

Più servizio grazie al configuratore

Dopo il successo confermato dai notevoli risultati raggiunti mediante la messa on line del sito (www.servomech.it), il Gruppo Servomech ha scelto di implementare la presenza on line estendendo la funzionalità del configuratore 3D anche ai martinetti meccanici a vite trapezia con l’inclusione di tutte le grandezze disponibili a catalogo.

Già notevoli erano stati i riscontri ottenuti presso clienti e operatori con la presentazione del configuratore che rende pressoché immediata la visualizzazione dei componenti desiderati. Una soluzione che permette di configurare il prodotto di cui necessita il cliente in base alle sue esigenze, generando modelli 3D, 2D, nei formati CAD più diffusi.

Proprio l’apprezzamento riscosso a livello globale, con download registrati in oltre 50 paesi, ha spinto l’azienda ad estendere ulteriormente la propria offerta sul configuratore, implementando pertanto quello già presente che comprende il catalogo sugli attuatori lineari Made in Servomech, dove sono consultabili tutte le serie di prodotti standard, sia con vite trapezia che con vite a ricircolo di sfere e oltre alla possibilità di scaricare in tempo reale il modello del prodotto configurato, l’utente può sempre contare su un elevatissimo livello di supporto tecnico dato dal team di ingegneri applicativi.

Tale rafforzamento favorisce la scelta personalizzata dei prodotti desiderati, agevolando la valutazione dell’ampia gamma prodotti. Con questo strumento, infatti, il pubblico può facilmente orientarsi, in base alle proprie necessità progettuali e costruttive, in modo da reperire facilmente tutte le informazioni, esposte con chiarezza e l’immediata visualizzazione dei componenti desiderati.

Anche il nuovo configuratore consente un notevole risparmio di tempo e un accresciuto servizio per l’utente. Una volta che il sistema genera i disegni, possono essere inviati o analizzati in tempo reale, con il supporto dell’ufficio tecnico aziendale dedicato, potendo così discutere su un progetto in maniera semplificata ed estremamente efficace.

il Gruppo Servomech ha scelto di implementare la presenza on line estendendo la funzionalità del configuratore 3D anche ai martinetti meccanici a vite trapezia

Una scelta ad alto contenuto di servizio che favorisce la scelta personalizzata dei prodotti desiderati, agevolando la valutazione dell’ampia gamma presente, in maniera pratica, moderna ed efficace, favorendo il processo di internazionalizzazione. Il binomio tra assistenza tecnica da remoto e autonomia on line si dimostra estremamente funzionale, permettendo agli utenti di orientarsi, in base alle proprie necessità progettuali e costruttive, in modo da reperire facilmente tutte le informazioni, esposte con chiarezza e l’immediata visualizzazione dei componenti desiderati. Tutto il valore dei prodotti Made in Servomech è constatabile fin dalla prima schermata, con un notevole risparmio di tempo e un accresciuto servizio per l’utente. Ha infatti un ruolo determinante anche la più che trentennale esperienza e un reparto tecnico specializzato pronto a supportare qualsiasi tipo di richiesta. Una volta che il sistema genera i disegni, questi possono essere inviati o analizzati in tempo reale, potendo così discutere su un progetto in maniera semplificata ed estremamente efficace.