Imprenditoria varesina | Formazione sui temi delle imprese

imprese

Il bandoFormazione imprenditoriale delle imprese varesine – 2022” è un nuovo contributo con cui la Camera di Commercio di Varese sostiene, a fondo perduto, la partecipazione delle imprese del territorio varesino a interventi formativi legati allo sviluppo delle competenze gestionali, professionali e digitali. Le risorse messe a disposizione dal bando sono pari a 80.000 euro.

A chi

Si rivolge alle micro, piccole e medie imprese con sede e/o unità locale nel territorio varesino. Diversi i destinatari, che rappresentano tutti i livelli aziendali.

Il contributo

L’agevolazione consiste nell’erogazione di un contributo a fondo perduto del 50% delle quote di iscrizione ai corsi (al netto di IVA), fino ad un massimo di 2.000 euro per impresa. La spesa da sostenere a deve essere almeno pari a 300 euro. Alle micro, piccole e medie imprese femminili è riconosciuto un contributo di maggior intensità pari al 60%, fino a un importo massimo di 2.500 euro per impresa.

Gli ambiti

Tre gli ambiti di competenza: gestionale, professionale e digitale, con interventi formativi che vanno dall’internazionalizzazione ai contenuti professionalizzanti, senza dimenticare le tecnologie individuate dal Piano Transizione 4.0, nonché i relativi ai nuovi modelli di business in chiave digitale e ai nuovi modelli organizzativi flessibili, compreso il lavoro agile.

I corsi

I corsi di formazione devono essere realizzati nel periodo dal 1° luglio 2022 al 30 giugno 2023 e avere una durata minima di 4 ore. Possono svolgersi sia in modalità e-learning che in presenza. I corsi di formazione possono essere fruiti presso i seguenti soggetti attuatori della formazione: Agenzie formative accreditate da Regione Lombardia; Università e Scuole di Alta formazione riconosciute dal MI; Associazioni di categoria e loro società di servizi con sede e/o unità locale nella provincia di Varese.

 Scadenza: 31 luglio 2023.

Per saperne di più CLICCA QUI.

A cura di Simone Finotti