Ermanno Balzi, sistema idraulico di taglio materozza

Condividi

Edicola web

taglio materozza

Ermanno Balzi Srl si occupa della produzione di componenti e accessori per stampi dal 1995. Tra le soluzioni che offre per lo stampaggio di materie plastiche si inserisce la tecnologia di taglio materozza idraulico, che permette di separare la parte stampata dalla materozza durante il ciclo di stampaggio, grazie al movimento assiale di un tagliente azionato da un mini cilindro.

Il taglio, che più propriamente è uno spostamento di materiale, viene realizzato a stampo chiuso al termine della fase di compattazione, quando il materiale polimerico è ancora caldo.

L’alta pressione richiesta dal processo può essere fornita tramite una centralina idraulica o un moltiplicatore di pressione applicato sullo stampo e controllato dalla pressa.

Molteplici sono i vantaggi nel processo produttivo, tra cui: eliminazione della necessità di attrezzature di taglio esterne, ripetitività di un taglio con alta qualità estetica, possibilità di utilizzare punti d’iniezione di dimensioni maggiori senza prevedere sistemi di smaterozzamento esterni, eliminazione di rischi per l’operatore durante lo smaterozzamento manuale.

Sono possibili applicazioni con diversi materiali e tipologie di gate, tra cui iniezioni a film e a diaframma.

Alla prova dei fatti

L’immagine mostra il dettaglio di un’applicazione di successo per il settore automotive, nello specifico un elemento ottico stampato in PMMA con iniezione a film.

La tipologia di materiale avrebbe richiesto una stazione di taglio laser, ma la tecnologia descritta ha permesso di ottenere il pezzo finito giĂ  al termine del ciclo di stampaggio.

Articoli correlati

Bottiglia bianca con PET riciclato

Parmalat e Dentis Recycling Italy hanno collaborato per introdurre, per la prima volta in Italia, una bottiglia per il latte

Calo dei noli marittimi

Nella prima settimana di febbraio, i costi di trasporto via mare registrano un raffreddamento, dopo aumenti sostenuti dovuti alla crisi

Riciclo chimico di pneumatici fuori uso

La joint venture costituita a marzo 2023 da Scandinavian Enviro Systems (Enviro), Antin Infrastructure Partners e Michelin realizzerĂ  un nuovo