Nuova collaborazione tra Aventics ed RCL

Prosegue la collaborazione tra Aventics e RCL, azienda che opera nel settore cartotecnico, in particolare nell’ambito editoriale e del packaging. La richiesta di Enpoplastic, cliente di RCL specializzato nello stampaggio di chiusure di garanzia per l’industria enologica, ha portato ancora una volta l’azienda a dotarsi delle soluzioni di pneumatica Aventics.

La collaborazione è finalizzata alla costruzione di Rotoshaftless 550, macchina rotocalco adatta alla produzione personalizzata di piccole e medie tirature su minime larghezze di stampa, con cambio lavoro rapido e possibilità di ottenere un prodotto finito senza ulteriori passaggi.

Rotoshaftless 550 è una nuova rotativa rotocalco di formato intermedio a 8 colori, adatta alla produzione di piccole e medie tirature e progettata per la stampa di capsule nel settore enologico in poli-laminato, PVC e alluminio, adatta indifferentemente a inchiostri a base acqua e solvente. Questa macchina è realizzata con assi cilindro estraibili a cassetto solidale alla struttura, che permette la preparazione di un nuovo lavoro sugli elementi non utilizzati, mentre la macchina è in produzione. Rotoshaftless 550 è dotata, inoltre, di taglio in linea con un doppio avvolgitore automatico sincronizzato, che consente di ottenere fino a un massimo di nove bobine già tagliate nel formato desiderato. L’avvolgitore è progettato anche per l’abbinamento a un eventuale scarico bobine robotizzato. Il gruppo di barre di volta scorrevoli, presenti sulla macchina, permette la stampa fronte/retro a registro in qualsiasi posizione. Infine, la rotativa è provvista di cappe di asciugamento con doppio circuito e ad alto rendimento, in modo da poter differenziare le temperature e la velocità dell’aria sulla stessa cappa.

Sono stati installati cilindri pneumatici, regolatori di pressione, valvole singole e isole di valvole che hanno semplificato la realizzazione dell’impianto pneumatico e ridotto i componenti da acquistare, contenendo quindi il budget di acquisto.

«Rotoshaftless 550 è dotata di tutti i sistemi di controllo attualmente presenti sul mercato», afferma Bruno Giorcelli, presidente RCL. «Tutti i comandi sono disponibili su un pannello scorrevole sull’intera lunghezza della macchina, al fine di rendere l’utilizzo da parte degli operatori più semplice e immediato. La collaborazione con Aventics è stata eccellente, il suo team ci ha dato tutto l’appoggio necessario durante la progettazione, aiutandoci nella stesura degli schemi e nelle scelte più appropriate, sostenendoci anche nel ridurre le spese per la realizzazione dell’impianto».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here