L’operatore al primo posto – l’operatività delle macchine è più facile!

LenzeLenze semplifica l’attività dell’operatore con un sistema operativo per la visualizzazione facile da usare che rende davvero semplice l’operatività e il monitoraggio delle macchine. Il nuovo sistema multitouch garantisce un’operatività intuitiva ed ergonomica che tutti conoscono grazie all’uso quotidiano di smartphone e tablet. Rappresenta una riuscita combinazione di hardware ultramoderni, software innovativi e un concetto di funzionamento ergonomico. La serie di varianti hardware e software assicura una scalabilità ottimale in funzione dell’applicazione. La crescente individualizzazione dei prodotti e le differenti tipologie di operatori che lavorano in tutto il mondo pone i costruttori di macchine davanti a una sfida: come conciliare le fasi di configurazione con la produttività della macchina. Tempi di configurazione e di fermo brevi possono essere raggiunti solo se le macchine sono in grado di funzionare nel modo più semplice possibile con operatori con qualifiche molto diverse. È per questo che Lenze si sta concentrando su concetti operativi semplici per l’operatore e su soluzioni di visualizzazione, attraverso hardware e software moderni, ad alta definizione e multitouch. I nuovi terminali v800 spianano la strada a concetti operativi ergonomici. Grazie a componenti modulari basati su principi di progettazione UX, le informazioni di processo possono essere visualizzate molto più chiaramente. Anche la navigazione è molto più facile per l’operatore: l’apprendimento avviene quindi in modo intuitivo e in breve tempo. Per impianti complessi ove è necessario garantire una programmazione in «sicurezza per l’operatore», è offerta anche la possibilità del funzionamento sicuro «a due mani»: ciò elimina il rischio di errori operativi che si possono avere attraverso l’utilizzo di una sola mano. L’hardware dei terminali v800 viene fornito o come un Panel PC esterno in IP65 (v800-pprotec) o come un pannello incorporato da quadro (v800-c). Entrambi sono dotati di processori Intel di quarta generazione, touchscreen capacitivo in vetro, dischi allo stato solido integrati e sono disponibili con schermo a partire dai 13.3». Per l’ambiente di sviluppo software, c’è il sistema di visualizzazione standard VisiWinNet e un sistema più moderno basato su piattaforma VisiWin 7 per la creazione di interfacce utente basate sul design UX. Esse sono progettate per consentire l’interconnessione con un controllore superiore (master) oppure in configurazione «multilivello»: insomma il massimo della configurabilità per una ottimale e interattiva gestione di macchina e impianto.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here