I maschi ad alte prestazioni di Yamawa

Condividi

Da cento anni la casa giapponese Yamawa, distribuita sul territorio nazionale da Sorma, mette a disposizione del mercato la gamma più completa di soluzioni di qualità per la filettatura e la maschiatura.

I maschi PM ad alte prestazioni sono sviluppati appositamente per affrontare le durezze dei materiali impiegati nel comparto dello stampo, garantendo il massimo dell’affidabilità in tutto l’intervallo di filettature richieste. Questi utensili rappresentano la migliore e più efficiente soluzione di filettatura nell’intera gamma di durezze 25-45 HRC ed esprimono le migliori prestazioni nell’area di applicazione degli acciai tra 30 e 40 HRC.

La serie PM può soddisfare le necessità operative del comparto dello stampo per un’ampia gamma di materiali ISO P, dagli acciai ad alto tenore di carbonio a quelli ad alta resistenza alla trazione fino a 45 HRC.

L’acciaio HSS Premium con cui sono realizzati e la geometria specifica rendono questi utensili estremamente robusti e resistenti all’usura. Sono disponibili nella versione per fori ciechi (PM-SP) e per fori passanti (PM-SP), per filettatura metrica e metrica fine, nei diametri M3x0.5-M30x3.5 e MF8x1-MF30x1.5, rispettivamente, nonchè nella versione PMSP con trattamento di vaporizzazione superficiale (OX) per filettatura Rc (BSPT) nelle misure da 1/8-28 fino a 1-11.

Un’offerta per tutte le esigenze più specifiche

Assieme ai maschi PH ed EH, la famiglia PM ad alte prestazioni costituisce la proposta “anello rosso”. Tra questi evidenziamo i maschi elicoidali PH-SP per applicazioni su fori ciechi con trattamento di vaporizzazione superficiale (OX), che limitano i problemi di incollaggio del truciolo sul corpo dell’utensile e migliorano la finitura superficiale del filetto interno. Tra gli EH, invece, sono presenti maschi per fori ciechi e per fori passanti caratterizzati da geometria ad hoc e substrato HSSCo per lavorazioni stabili e lunga vita utensile.

Articoli correlati

Asportazione di truciolo e usura

L’usura è il frutto dell’interazione fra superfici in moto relativo e interessa direttamente le lavorazioni per asportazione di truciolo. Al termine usura sono