Sorma, novità per la fresatura trocoidale e la barenatura

Condividi

Quest’anno alla EMO Sorma ha presentato una serie di interessanti prodotti per la fresatura trocoidale e la barenatura di precisione.

Osawa HF535T

La nuova fresa HF535T a marchio Osawa è stata sviluppata specificamente per l’applicazione di strategie di fresatura trocoidale e amplia ulteriormente l’offerta di frese universali ad alto rendimento HF EVOlution progettate con materiali, spoglie e rivestimenti per assicurare elevate prestazioni con tutti i materiali ISO P, ISO M, ISO K, ISO S. L’elica variabile, il passo differenziato e il diametro del nocciolo diversificato della HF535T permettono di ridurre al minimo le vibrazioni nel caso di passate con elevati volumi di materiale asportato. La geometria torica con un raggio piccolo limita l’insorgere di problemi legati alla scheggiatura e contribuisce ad allungare la vita utile dell’utensile. Il rompitruciolo caratteristico è studiato per consentire l’eccellente evacuazione del truciolo.

Nikko Tools PPU

Altre novità interessano la gamma di inserti Nikko Tools, che si arricchisce della nuova serie di rompitruciolo PPU disponibile per il grado JP5125, specifico per la lavorazione di acciai inossidabili e superleghe. Questa geometria è la soluzione ideale per semifinitura di ISO M e ISO S e per eseguire barenature di precisione in abbinata alle Vortex Bar. Il grado resistente al calore garantisce elevata affidabilità nel tempo. La geometria molto robusta, che genera basse forze di taglio, è estremamente affidabile, non deforma i pezzi e riduce le vibrazioni nelle operazioni di barenatura. L’abbinata di questi inserti alle Vortex Bar, appositamente studiate a tale scopo, evita l’innesco di vibrazioni anche nel caso di sporgenze elevate (massimo 5xD). La combinazione ottimizzata di grado e geometria permette di affrontare molteplici sfide operative, tra cui la foratura interrotta di precisione di pareti sottili. I nuovi inserti della gamma Nikko Tools rappresentano un’offerta universale, in grado di soddisfare tutte le lavorazioni, da quelle convenzionali a quelle più complesse.

Articoli correlati

Comune ma non banale: il caso della foratura

Geometria, materiale, qualità superficiale, precisione, cadenza produttiva… quante attenzioni dietro un “semplice” foro. Fori piccoli. Fori grandi. Fori ciechi. Fori