GTS: soluzioni meccatroniche per l’automazione industriale

GTS, Global Technical Service, è un’azienda specializzata nella progettazione e realizzazione di soluzioni meccatroniche destinate al settore dell’automazione industriale e della macchina utensile.
In particolare, GTS è specializzata nella costruzione di attuatori e sistemi lineari, motori mandrino (anche con cambio gamma), e nella riparazione di mandrini ed elettromandrini.
La mission di GTS consiste nell’offrire un prodotto di qualità e personalizzato, essendo ognuno di essi progettato su basi personali per incontrare le necessità e le esigenze dell’applicazione a cui è destinato.
Le soluzioni meccatroniche GTS sono personalizzabili per adattarsi ad ogni esigenza specifica, assicurando sempre un’elevata qualità tecnica ed una lunga durata di vita.
Ogni prodotto viene progettato in codesign con il cliente e questo permette a GTS di realizzare un prodotto capace di conciliare perfettamente esigenze tecniche ed economiche, evitando sovradimensionamenti e prodotti non idonei all’applicazione a cui essi sono destinati.
GTS può vantare un sistema di certificazione della qualità secondo le norme ISO 9001/2015, riconosciuto dall’ente TÜV e si impegna da anni a proporre al mercato un prodotto ecosostenibile ed ecocompatibile.
La produzione degli attuatori GTS si differenzia in base alla funzione (posizione, carico, spinte e velocità) a cui essi sono preposti.
In particolare, la famiglia degli attuatori si differenzia nella costruzione servo-assi e cilindri elettrici.

I Servo-assi

Utili per la movimentazione degli assi lineari x, y e z all’interno delle macchine utensili. Essi si diversificano in:

  • Motoviti MTV: fino ad una corsa massima di 1500 mm: si tratta di azionamenti che integrano motori sincroni con viti a ricircolo di sfere o a rulli planetari. La peculiarità di questi azionamenti sta nel fatto che la vite a ricircolo di sfere o a rulli planetari diventa solidale con il rotore, eliminando alcuni componenti di raccordo e di trasmissione del moto come giunti, trasmissioni e adattatori-motore. Questo sistema riduce gli ingombri necessari, agevola il montaggio, consente un’ottima integrazione in macchina riducendo le superfici di montaggio e carteratura. Il risultato è un sistema che abbina caratteristiche elettriche come affidabilità, ondulazione di coppia contenute, grado di protezione elevato, forma costruttiva compatta a caratteristiche meccaniche come elevate prestazioni dinamiche, precisione nei posizionamenti, assenza di gioco su elevati carichi radiali e assiali.
  • Servo chiocciole rotanti SCR: per corse oltre i 1500 mm e quando le velocità diventano critiche per la lunghezza della vite.
    Questo sistema è realizzato con motori torque con camicia di raffreddamento. Questo sistema consente di mantenere fisso il montaggio della vite mentre il motore torque la attraversa mettendo in rotazione la chiocciola. Questa soluzione elimina i problemi di sbilanciamento introdotti dalla rotazione della vite, riduce gli ingombri grazie all’assenza di trasmissioni ulteriori. Si caratterizza per la sua elevata rigidità, precisione nei posizionamenti e corse di lavoro molto lunghe. Si possono avere coppie molto elevate, dimensioni compatte, pertanto è applicabile su lunghezze fino a 8 metri di vite nella versione con diametro di 100 mm. Oltre a ridurre i tempi di montaggio drasticamente c’è anche la possibilità di montare più azionamenti ad albero cavo sulla stessa vite.

I Cilindri elettrici

Per forze di spinta anche oltre le 50 tonnellate. I possibili campi d’impiego sono: servo presse e tecnologie di trasformazione, tecnologie di assemblaggio, termoformatura, presse a iniezione e per stampaggio plastica, tecniche di montaggio e handling, macchine per imballaggio, sistemi di trasporto, macchine per il confezionamento di prodotti alimentari, chimici e farmaceutici, banchi prova, applicazioni di laboratorio e macchine speciali. I vantaggi derivanti dall’utilizzo dei cilindri elettromeccanici GTS sono: elevati carichi, controllo di posizione, velocità e forza applicata, programmazione dei movimenti semplice e flessibile, design compatto, bassa rumorosità, risparmio energetico e una lunga durata di vita.Esiste anche la possibilità di aggiungere al cilindro sistemi di anti-rotazione, lubrificazione (centralizzata), raffreddamento(ad aria forzata o a liquido refrigerante) e anche di accessori di fissaggio (montaggio basculante, flange, piedi, snodi etc.) e di protezione (soffietti e altri materiali costruttivi come l’AISI 304).

Specialisti in mandrini

GTS è conosciuta in tutto il territorio nazionale e non anche per la sua esperienza e il suo know-how nella costruzione di motori mandrino (anche con cambio gamma) e nella riparazione di mandrini ed elettromandrini per fresatura, tornitura e rettifica di tutte le marche. Infatti, GTS è stata per oltre 20 anni centro riparazione elettromandrini Siemens-Weiss per il Sud Italia, potendo acquisire delle competenze d’eccellenza in questo campo.
Gli elettromandrini, giunti in GTS, sono soggetti a numerosi controlli e rilevamenti utili a riscontrare e risolvere i problemi di funzionamento. In particolare, essi subiscono una serie di fasi:
• Smontaggio: analisi del guasto, controllo delle parti elettriche e lavaggio dei particolari;
• Misurazione di tutti i particolari e definizione delle lavorazioni necessarie per il ripristino dei particolari danneggiati fuori tolleranza;
• Equilibratura statica di tutte le parti rotanti prima del montaggio e equilibratura dinamica in fase di rodaggio;
• Montaggio: controllo parallelismo e rettifica dei piani di appoggio dei cuscinetti, controllo e taratura delle molle di precarico cuscinetti, montaggio dei particolari meccanici previa misurazione delle parti rilavorate e sostituite, montaggio e taratura sensori e ruote foniche;
• Rodaggio: monitoraggio dei dati di temperatura mediante pirometri ottici gestiti da controllo numerico, rilievo del grado di vibrazione totale sui banchi prova appositamente attrezzati;
• Collaudo: controllo con prove di funzionamento, misurazione degli errori di rotazione dell’attacco utensile, rotazione asta a 300 mm, controllo forza di trattenimento utensile, controllo taratura sensori e parametri elettrici, taratura lettore ruota fonica, redazione del certificato di collaudo.
Queste sono le unità di business che GTS porta avanti, ponendo il focus su qualità, competenza, innovazione, customization e assistenza al cliente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here