Compressori votati al trasporto su rotaia

Mattei punta molto sul trasporto su rotaia. Il settore ferroviario è, infatti, uno dei campi su cui l’azienda sta investendo di più per rinnovare la propria offerta di macchine ed esaltarne al massimo i tratti peculiari, primi fra tutti la compattezza e la silenziosità. L’azienda ha recentemente presentato la nuova linea RVR (Rotary Vane Rail), per le richieste di aria compressa dei veicoli su rotaia, come treni, tram e metropolitane. La linea RVR, evoluzione della precedente RVM, presenta migliorie e accorgimenti tecnici finalizzati ad aumentare le performance delle macchine. I nuovi compressori sono disponibili in più taglie e declinati con diversi tipi di accoppiamento e motorizzazione (per esempio, idraulica, elettrica o diesel) per soddisfare al meglio tutte le esigenze di aria compressa. Minimo comun denominatore è la completezza del package per le nuove installazioni, che li rende molto versatili e maneggevoli. I compressori dedicati al settore ferroviario di Mattei vengono, infatti, forniti comprensivi di gruppo pompante, motore e sistemi di essicazione, separazione dell’olio, filtrazione in ingresso, inverter opzionale e dispositivi di controllo, il tutto montato su frame di dimensioni compatte e con un peso contenuto. I filtri ad alta efficienza, in particolare, sono un elemento fondamentale in ambito ferroviario, dove la quantità di polveri è notevole a causa della collocazione del compressore in prossimità del terreno. Grazie alla loro compattezza, i compressori della linea RVR si prestano inoltre per effettuare retrofit di compressori già esistenti, integrandosi con il motore e il gruppo essiccatore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here