Verso la digital enterprise: scopri come

La cosiddetta Digital Enterprise è un’azienda nella quale l’IT assume un ruolo determinante nella definizione della strategia di business. Diventarlo, è ormai imperativo anche per l’industria manifatturiera, sia per far fronte alla competitività globale, che per rispondere efficacemente a situazioni contingenti di crisi: ad esempio pensiamo a cosa può significare, in termini di continuità produttiva, che un programmatore disponga di un simulatore di macchina utensile e possa non solo operare da remoto, ma anche testare quanto programmato, senza dover fermare la produzione.

Scarica il white paper sulla digital enterprise

Il concetto di Digital Enterprise va oltre il solo reparto di produzione: la trasformazione digitale coinvolge infatti sia l’intera catena del valore che l’organizzazione dei processi interni, il modo in cui si sviluppa un prodotto ed il rapporto con tutti gli attori di filiera.

Dal dato al business

Grazie a tecnologie come l’IoT, la Big Data Analytics e il cloud (o l’edge computing), raccogliere, organizzare e analizzare la gran mole di dati disponibili permette di sviluppare nuovi modelli di business, creando connessioni dirette che vanno dall’ambiente di progettazione a tutti i processi di produzione e viceversa, e l’instaurarsi di un meccanismo di feedback, in logica data-driven, volto costantemente all’ottimizzazione.

Il digital twin è la chiave

Cuore di tutto questo è il Digital Twin, un modello virtuale olistico della catena del valore: dalla prototipazione veloce ed economica, fino alla manutenzione predittiva, il Digital Twin consente di simulare la singola macchina come l’intero impianto produttivo ed il suo utilizzo si traduce in una maggiore flessibilità, in tempi di commercializzazione più brevi e in una maggiore efficienza, grazie anche alla riduzione dei fermi macchina non programmati.

Tutto questo con risultati che parlano chiaro: in uno stabilimento tedesco di motori elettrici, questo tipo di implementazione ha permesso di ridurre del 20% lo sforzo di progettazione e documentazione dei componenti meccanici, e di ridurre del 60% il tempo di messa in produzione di nuovi macchinari.

La Digital Enterprise è quindi essenzialmente interconnessione fra persone, cose e sistemi: non solo infatti il flusso di dati circola all’interno della catena produttiva, ma anche nell’intero ecosistema di partner, clienti e fornitori, consentendo il monitoraggio, la piena integrazione e l’ottimizzazione dei costi di un’industria che voglia far fronte alle sfide di un mercato globale sempre più competitivo.

Per scoprire di più su questa nuova tendenza del mondo manifatturiero, scarica il White Paper di approfondimento 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here