MICROingranaggi lancia il nuovo attuatore elettrico lineare diametro 22

Nuovo attuatore elettrico lineare diametro 22 di MICROingranaggi

Da MICROingranaggi il nuovo attuatore elettrico lineare diametro 22

Partendo da un’esperienza piuttosto solida acquisita in ambito applicativo, MICROingranaggi mette sul mercato un nuovo attuatore lineare diametro 22, che – come tutti i prodotti dell’azienda lombarda – è stato progettato, prodotto e assemblato internamente.

L’utilizzo di questi attuatori elettromeccanici di piccole dimensioni sta crescendo, poiché in moltissimi casi vanno a sostituire gli attuatori pneumatici. Diverse le ragioni, prima fra tutte il fatto che in qualsiasi macchinario è presente la corrente elettrica, ma non necessariamente anche la pneumatica. Quindi nel momento in cui si rende necessaria l’integrazione di un pistone pneumatico, di fatto si costringe l’utilizzatore ad avere a bordo del macchinario in questione anche la pneumatica. Inoltre, nonostante un attuatore elettrico abbia un prezzo più elevato rispetto a quello pneumatico, l’assenza di manutenzione e i bassi costi energetici di funzionamento consentono di ammortizzare velocemente il suo delta di costo. E infine è più semplice programmare e controllare spostamenti, velocità e posizionamenti attraverso il controller del motore elettrico, rendendolo più versatile in molte applicazioni che non richiedono soltanto l’ON/OFF.

“La possibilità di produrre e assemblare tutti i prodotti MICROingranaggi al nostro interno”, dichiara il patron dell’azienda Stefano Garavaglia, “ci permette di effettuare molteplici personalizzazioni già a partire da quantità non particolarmente elevate”.

L’attuatore lineare diametro 22 di MICROingranaggi è proposto di serie con un micro motore DC coreless, ma può essere venduto con motori stepper o brushless anche forniti direttamente dal cliente. La vite che fornisce il moto lineare può essere metrica, trapezoidale o a ricircolo di sfere a seconda delle necessità e di lunghezza a richiesta.

“Il fatto di produrre e assemblare tutti i prodotti MICROingranaggi al nostro interno”, ha precisato il patron dell’azienda Stefano Garavaglia, “permette di effettuare molteplici personalizzazioni già a partire da quantità non particolarmente elevate. In futuro sarà anche prevista una versione totalmente in inox di questo attuatore per le esigenze del settore alimentare e un “guscio” per garantire protezioni IP molto spinte”.

Il punto di partenza del nuovo prodotto MICROingranaggi è stato un attuatore lineare un po’ più grande (diametro 32), nel quale sono state introdotte alcune migliorie a seguito dei feedback ricevuti dal mercato.
Si tratta, in particolare, di alcune migliorie apportate al gruppo attuatore lineare, all’interno del quale – com’è noto – sono situati i cuscinetti che servono a reggere la spinta. L’ufficio tecnico di MICROingranaggi ha inserito dei cuscinetti miniaturizzati, ma estremamente robusti, il che permette di avere velocità elevate, ma anche forze di spinta molto alte in rapporto alle dimensioni. Contemporaneamente ha semplificato le procedure di assemblaggio, grazie all’introduzione di soluzioni tecniche specifiche. Tutto questo ha consentito di ridurre fortemente il tempo necessario al montaggio e, di conseguenza, contenere il costo finale dell’attuatore.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here