Si può arginare il caro energia in officina?

caro energia

Il caro energia rappresenta una delle questioni più incombenti per le officine di produzione del manifatturiero. Il costo dell’energia è aumentato in modo esponenziale nell’ultimo anno, arrivando a presentare un conto salatissimo, che talvolta arriva ad essere 4 volte quello di 1 anno fa.

Di fronte al forte incremento dei prezzi di energia e materie prime, le aziende metalmeccaniche, gli stampisti e i contoterzisti possono solo correre ai ripari risparmiando ove possibile.

Per questa ragione, in produzione si tende sempre più a spegnere, o ad usare il meno possibile, tutto quello che viene considerato superfluo, dall’aria condizionata ai dispositivi periferici, in modo da limitare i consumi a ciò che in concreto serve per produrre: la macchina utensile.

Tra le periferiche energivore ci sono anche le macchine per il calettamento termico, che raggiungono rapidamente temperature molto elevate, necessitano di refrigeranti (che vanno peraltro smaltiti in modo appropriato) e producono CO2.

Come fare per calettare a caldo gli utensili senza ritrovarsi un salasso in bolletta?

A questa e ad altre domande risponde Mold Chuck, il mandrino di BIG DAISHOWA dal design ultra sottile (slim) che coniuga precisione, semplicità di utilizzo e che permette alle aziende di lavorare pezzi di precisione limitando i consumi energetici.

Il mandrino di finitura Mold Chuck assicura una precisione di concentricità (runout) inferiore a 5 µm per lavorazioni ad alta velocità, fino a 15.000 rpm. È provvisto di un profilo compatto e privo di interferenze, con bloccaggio Weldon laterale, e si dimostra ideale per tutte quelle applicazioni Ø3-20 dove è richiesto un ingombro molto contenuto del portautensili, come scanalature, spallamenti e fresature periferiche o profonde tipiche della costruzione di stampi.

Il mandrino è perfettamente bilanciato, e garantisce lavorazioni stabili e precise anche a velocità elevate. L’asportazione dei trucioli dalla zona di taglio anche di materiali duri è garantita grazie all’erogazione di refrigerante periferico dal gambo utensile direttamente nella zona di taglio da due ugelli. Mold Chuck è disponibile con attacco BBT e HSK.

I vantaggi del mandrino Mold Chuck sono molteplici: consente di tenere spente le macchine per il calettamento a caldo, utilizza l’energia direttamente dalla macchina utensile e non richiede continui interventi da parte dell’operatore per regolare il bloccaggio.

Si tratta pertanto di un’utilissima aggiunta per gli shop degli stampisti, una soluzione pratica e compatta che permette loro di essere competitivi assicurando stampi di qualità senza andare ad erodere in modo sostanziale i margini di profitto e arginare così il caro energia.

Non solo risparmio energetico: i motivi per affidarsi agli utensili e ai portautensili di BIG KAISER sono molteplici.