TCI Cutting | Soluzione per ridurre fino al 70% il consumo di gas per taglio laser

Condividi

gas

Energy Cut Gas Mix 2.0® è lo sviluppo tecnologico di TCI Cutting che riduce il consumo di gas fino al 70%, combinando in modo efficiente e automatico i gas ossigeno e azoto utilizzati nel taglio laser di parti in acciaio al carbonio.

Il taglio con la tecnologia laser in fibra ad alte potenze comporta una bolletta mensile molto elevata per le fabbriche, un costo che si riduce notevolmente grazie all’Energy Cut Gas Mix 2.0®. Un altro vantaggio è l’aumento della velocità di taglio fino al 30% a seconda della potenza utilizzata, che accelera la produzione e migliora i tempi di consegna ai clienti. Inoltre, questa soluzione migliora la qualità del taglio e riduce le bave fino al 70%, eliminando la necessità di sbavatura.

Inoltre, questo sviluppo elimina ogni possibile surriscaldamento della lamiera, facilitando il lavoro degli operatori e garantendo finiture perfette.

Progetti customizzati per l’utente

Il team di esperti di sviluppo tecnologico di TCI Cutting realizza studi personalizzati per i clienti presso la sede di Guadassuar (Valencia, Spagna) con un approccio altamente personalizzato in base agli obiettivi e alle esigenze dell’azienda. Energy Cut Gas Mix 2.0® è un’opzione che può essere integrata in tutte le macchine di taglio laser di TCI Cutting.

Chi è TCI Cutting
TCI Cutting, con sede produttiva e showroom a Valencia, è una referenza mondiale nella produzione di macchine da taglio laser e a getto d’acqua, di sistemi di automazione intelligenti personalizzati e scalabili, nonché di software di gestione intelligente della produzione per prendere decisioni autonome e strategiche, e accompagna i suoi clienti nei processi di trasformazione digitale e di ottimizzazione delle loro fabbriche di taglio nel loro percorso verso una Smart Factory.

Articoli correlati