Bosch Rexroth ha completato l’acquisizione di HydraForce

Condividi

Bosch Rexroth ha completato l’acquisizione di HydraForce, azienda americana specializzata in idraulica, con sede a Lincolnshire, nell’Illinois. Grazie a questa operazione, annunciata nel luglio scorso e di recente approvata dalle Autorità Antitrust, Bosch Rexroth punta a rafforzare la propria presenza nel Nord America e nel resto del mondo, utilizzando una rete di distribuzione più vasta.

Bosch Rexroth e HydraForce uniscono la loro presenza in regioni complementari e forniscono una copertura più bilanciata in Europa e Nord America, promuovendo anche una forte crescita in Asia. Le attività di fusione mantengono le supply chain regionali per garantire una rapida disponibilità dei prodotti e un’assistenza ai clienti ancora più efficiente.

«L’acquisizione di HydraForce amplia l’offerta di idraulica per i clienti nuovi ed esistenti, espande il nostro accesso al mercato globale attraverso canali aggiuntivi di vendita indiretta e fornisce opportunità per un’ulteriore crescita», afferma Steffen Haack, Ceo di Bosch Rexroth.

Mentre Bosch Rexroth propone componenti e sistemi per l’idraulica compatta, HydraForce concentra la propria attività su valvole a cartuccia meccaniche ed elettriche e circuiti idraulici integrati (HIC). L’idraulica compatta è particolarmente utile grazie alla potenza elevata resa disponibile in uno spazio contenuto e alla versatilità nelle funzioni essenziali dei sistemi idraulici.

Il mercato mondiale di questi sistemi è in continua crescita; Bosch Rexroth prevede che la propria Business Unit Compact Hydraulics, con il nuovo assetto, crescerà in linea con il mercato, se non in modo maggiore. Le attività commerciali di HydraForce saranno integrate nella business unit Compact Hydraulics di Bosch Rexroth, che impiega 3.900 collaboratori e opera in nove sedi produttive negli Stati Uniti, in Brasile, Cina, Germania, Gran Bretagna e Italia. Il team dirigenziale della Business Unit Compact Hydraulics sarà composto da membri di Bosch Rexroth e HydraForce. Frank Hess, attualmente responsabile della Business Unit Compact Hydraulics di Bosch Rexroth, guiderà la nuova organizzazione.

«Unendo le forze di HydraForce e Bosch Rexroth – dichiara Hess – combineremo l’attenzione al cliente, la competenza in materia di applicazioni e il know-how imprenditoriale che ci contraddistinguono per ottenere una crescita sostenuta al di sopra del mercato. Insieme, continueremo a fornire un’ottima assistenza ed eccellenti innovazioni ai nostri clienti, svilupperemo ulteriormente i nostri già solidi rapporti con i partner e potremo offrire grandi opportunità ai nostri collaboratori».

Con l’avvio dell’integrazione, ora i clienti e i fornitori di HydraForce e Bosch Rexroth continueranno a essere seguiti dai consueti contatti di fiducia dei corrispondenti team responsabili delle vendite e degli acquisti e HydraForce proseguirà, per il momento, nell’operare con il proprio marchio. La nuova Business Unit Compact Hydraulics opererà dalle attuali sedi centrali di Lincolnshire in Illinois, USA, e Nonantola in Italia.

Articoli correlati

Il Gruppo Piab acquisisce Coval

Il Gruppo Piab ha acquisito Coval, uno tra i principali player nel settore dei componenti e dei sistemi di automazione a